AUSTRALIA INVASA DAI TOPI E DA SERPENTI VELENOSI
L’ AUSTRALIA È INVASA DAI TOPI E DA SERPENTI VELENOSI
L'immagine mostra la mano dell'uomo che spreme la terra su uno spremilimoni. E' il simbolo dell'overshoot day
IL 13 MAGGIO L’ITALIA HA ESAURITO LE RISORSE TERRESTRI A SUA DISPOSIZIONE: È IL SUO “OVERSHOOT DAY”
17 Maggio 2021
dei bambini dietro una recinzione a Gaza
LA STRISCIA DI GAZA. LA SUA STORIA IN BREVE
18 Maggio 2021

L’ AUSTRALIA È INVASA DAI TOPI E DA SERPENTI VELENOSI

I RACCOLTI MOLTO ABBONDANTI HANNO CAUSATO L'IVASIONE DI TOPI E SERPENTI

image_pdfScarica PDF
  • L’Australia  invasa da topi e serpenti velenosi: cerchiamo di capire perché.
  • In Australia tra il 2019 e il 2020 ci sono stati incendi devastanti
  • In seguito ci sono state alluvioni e, come tutto il mondo, la pandemia di Covid.
  • Le piogge d’estate e i raccolti molto abbondanti, quest’anno hanno causato nuovi danni.
  • L’Australia, infatti, è invasa dai topi e dai serpenti.
  • Perché accade questo?
  • Perché i topi possono sopravvivere, a differenza di molti altri animali, alla siccità.
  • Quando la siccità diminuisce e c’è di nuovo abbondanza di cibo e acqua i topi iniziano a riprodursi e moltiplicarsi molto rapidamente.

IL CICLO RIPRODUTTIVO DEI TOPI.

  • Il ciclo riproduttivo dei topi è precoce: possono, infatti, iniziare a riprodursi a 6 settimane dalla nascita.

  • Inoltre è veloce: la femmina del topo dà alla luce da 6 a 10 cuccioli ogni 19-21 giorni, senza periodi di pausa tra una cucciolata e l’altra.

L'IMMAGINE MOSTRA L'AUSTRALIA E GLI STATI CHE LA COMPONGONO E CHE OGGI SONO INVASI DAI TOPI
Gli Stati dell’Australia
  • Lo  Stato  del Nuovo Galles del Sud (dove si trova  Sydney) è stato tra i più colpiti da incendi, siccità e alluvioni.

  • Oggi milioni di topi corrono nei campi coltivati, entrano nelle case, di giorno come di notte, divorano tutto il cibo che trovano, danneggiano i vestiti e mordono le persone, persino i pazienti nei letti di ospedale  e hanno invaso le aule scolastiche. 

  • I topi, inoltre,  provocano un’altra invasione, ancora più pericolosa: quella dei serpenti.

  • I più pericolosi sono i velenosi serpenti marroni dell’ Australia orientale.

  • L’abbondanza di topi ha bloccato il ciclo naturale di letargo invernale del rettile che è goloso di topi e sta circolando ovunque.

  • Ci sono serpenti sulle strade, nelle abitazioni e nei negozi.

  • Ben nutriti, i serpenti si starebbero riproducendo anche loro sempre più, facendo temere una nuova invasione nei prossimi mesi.

L'IMMAGINE MOSTRA UN ALBERO DI NATALE DOVE SI è NASCOSTO UN SERPENTE VELENOSO CHE HA INVASO L'AUSTRALIA
In questa foto si vede un serpente che si è nascosto in un albero di Natale
  • Per i cittadini questi situazione sta diventando un incubo.
  • In ogni casa gli abitanti chiudono cibo e vestiti in scatole sigillate .
  • Per evitare l’attacco notturno dei topi, i piedi dei letti vengono inseriti in secchi di acqua o di sabbia, con la speranza che il metodo repellente funzioni.
  • In molte città, ormai, trappole e veleni sono introvabili.
  • produttori di esche per topi hanno anche ricevuto il permesso di raddoppiare la dose di veleno dei loro prodotti.
  • Questa scelta, però,  rischia di provocare l’avvelenamento anche di altri animali, a partire dagli stessi gatti, che mangiano i topi velenosi.
  • Oltre ai danni materiali, comincia a preoccupare l’impatto emotivo e psicologico di quest’invasione che sembra non terminare mai.

Ecco il video che documenta l’invasione di topi in una fattoria del Nuovo Galles del Sud.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *