VERONA: NUOVA AGGRESSIONE OMOFOBA - informazionefacile
VERONA: NUOVA AGGRESSIONE OMOFOBA
MILANO: 15 ANNI SALE SUL TETTO E MUORE
16 Settembre 2018
NAPOLI: ESPLOSIONE IN UNA CASA. MUORE UNA DONNA; FERITI GRAVI I FIGLI
17 Settembre 2018

VERONA: NUOVA AGGRESSIONE OMOFOBA

image_pdf
  • Andrea a Angelo sono una coppia gay, vivono in un paese vicino a Verona e si sono sposati in Spagna.
  • Questa estate, mentre passeggiavano in Piazza Bra (una delle piazze centrali di Verona, accanto all’Arena) sono stati aggrediti e insultati perché passeggiavano mano nella mano.
  • La coppia ha denunciato l’aggressione.
  • Dopo l’aggressione a Verona c’è stata una manifestazione per difendere i diritti di ogni tipo di legame sentimentale.
  • Andrea e Angelo avevano partecipato alla manifestazione.
  • Mercoledì 12 settembre la coppia era nella propria casa a Stallavena, un piccolo comune poco fuori di Verona.
  • Andrea ha sentito dei rumori e ha pensato che fossero i gatti che volevano rientrare in casa.
  • Andrea, quindi, è andato ad aprire alla porta ed è stato investito da un getto di benzina.
  • La benzina gli ha bruciato la pelle, la gola e, in modo non grave, gli occhi.
  • Andrea si è messo ad urlare ed ha svegliato Angelo che ha subito chiamato un’ambulanza e i carabinieri.
  • Sui muri di casa c’erano scritte minacciose e sconce contro gli omosessuali.
  • Tra le altre anche queste: “Culatoni bruciate”, “Vi metteremo tutti nelle camere a gas” e varie svastiche.
  • Ora Andrea e Angelo hanno paura e non vogliono più tornare in quella casa.
  • I due uomini sono abituati ad affrontare comportamenti di “normale” omofobia, ma questa volta avvertono un pericolo più grave.
Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.