3 Giugno 2019 |

Tempo di lettura: 4'

VENEZIA: NAVE DA CROCIERA SI SCONTRA CON BATTELLO

IL FATTO.

  • Domenica 2 giugno a Venezia la Grande Nave  “Opera”  della società MSC si è scontrata con un battello turistico nel canale della Giudecca.
  • “Opera” era trainata da due rimorchiatori che hanno perso il controllo.
  • A bordo del battello c’erano 130 persone.
  • Quattro  persone che erano sul battello sono rimaste ferite.
  • La presenza di Grandi Navi da crociera nei canali di Venezia è da anni oggetto di polemiche.

LE POLEMICHE POLITICHE.

  • Dopo lo scontro il ministro dell’Interno, Salvini, ha detto che la responsabilità dell’incidente è del ministro dei Trasporti   che avrebbe bloccato un progetto per far passare le navi da crociera da Marghera.
  • Il Ministro dei Trasporti (Toninelli, Movimento 5 Stelle) replica che quel progetto non esiste e quindi il suo ministero non ha bloccato nulla.
  • Toninelli ha aggiunto che il governo si sta muovendo per vietare il passaggio delle navi da crociera tra i canali di Venezia.

LE PRIME CONSEGUENZE.

  • MSC ha annullato la crociera della nave “Opera”.
  • I passeggeri saranno rimborsati.
  • La procura di Venezia ha aperto un’inchiesta sull’incidente; il comandante della nave da crociera risulta indagato.
CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *