23 Dicembre 2016 |

Tempo di lettura: 2'

Ucciso a Milano il sospettato della strage di Berlino

Anis Amri è il principale sospettato della strage di Berlino dove sono morte dodici persone.

Anis Amri  è stato ucciso dalla polizia italiana nella notte tra giovedì e venerdì a Sesto San Giovanni, un comune alla periferia di Milano.

Alcuni agenti  avevano fermato Anis Amri per un normale controllo nei pressi della stazione dei treni.

Anis Amri ha sparato contro alcuni poliziotti che lo hanno ucciso.

La polizia tedesca ha detto che sta indagando per cercare di capire se Amri avesse una rete di appoggio a Milano.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *