2 Aprile 2024 |

Tempo di lettura: 5'

Turchia: l’opposizione ha vinto le elezioni a Istanbul e Ankara le 2 principali città turche

Il presidente Erdogan riconosce il risultato deludente
turchia amministrative vince opposizione

Domenica 31 marzo in Turchia si sono tenute le elezioni amministrative.

58 milioni di persone potevano votare per rinnovare i sindaci di oltre quattromila città.

Il presidente Erdogan sperava che i candidati da lui sostenuti vincessero nelle principali città del paese.

Invece gli elettori hanno riconfermato il partito popolare repubblicano (CHP) al governo delle 2 città più importanti della Turchia: Istanbul e Ankara.

Il CHP è considerato oggi un partito tendenzialmente di centrosinistra, con qualche elemento nazionalista; è il principale partito di opposizione.

L’affluenza alle urne è stata di oltre il 78 per cento.

Complessivamente il partito popolare repubblicano (CHP) ha ottenuto il 37,7 per cento dei voti, contro il 35,5 per cento dell’AK, il partito conservatore di Erdogan.

«Non abbiamo ottenuto i risultati che volevamo», ha detto Erdogan in un discorso tenuto domenica sera ad Ankara.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *