17 aprile. Catania, inchiesta su mafia e corruzione. Arrestato un sindaco. Sospeso il vicepresidente della Regione
14 aprile. Sinner perde a Montecarlo con Tsitsipas
13 aprile. Per i media “l’Iran ha lanciato decine di droni verso Israele”
11 aprile. Wall Street Journal: “Si teme gran parte degli ostaggi a Gaza siano morti”
10 aprile. L’Europarlamento approva il nuovo Patto sui migranti
9 aprile. Esplosione in una centrale idroelettrica nel Bolognese. 3 morti, 5 feriti gravi e 4 dispersi. 
8 aprile. Ucraina: a Zaporizhzhia c’è il rischio di un grave incidente nucleare
7 aprile. Kiev: altra offensiva russa a fine maggio. Distrutto magazzino di droni Nato
4 aprile. Guerra in Medio Oriente, ministro israeliano chiede elezioni anticipate. Le proteste assediano Netanyahu
2 aprile. Istanbul. 29 operai sono morti in un incendio mentre ristrutturavano una discoteca.
2 aprile. Uccisi 7 operatori umanitari mentre distribuivano aiuti a Gaza
2 aprile. Israele attacca l’Iran: ucciso un capo pasdaran con un raid su Damasco 
29 marzo. Ilaria Salis, la grande resa del governo: un altro anno in cella poi si punta all’espulsione. Il padre scrive a Mattarella
27marzo. Superbonus, il governo ha deciso lo stop definitivo alla cessione dei crediti
26 marzo. Flottiglia russa molto speciale è entrata nel Mediterraneo. Tra poche ore attraverserà il Canale di Sicilia
4 Ottobre 2019 |

Tempo di lettura: 4'

TACCUINO DI VIAGGIO DI DUE TARANTINI NELLA CINA COMUNISTA

  • Sulle orme di Mao nella grande Cina comunista.
  • Un taccuino di viaggio di un reporter tv dagli anni ’80, testimone dello sviluppo del popolo cinese da Mao fino a internet e oltre.
  • Oggi tra tanti esperti, prevalgono le esperienze di due tarantini, Franco Guarino e Francesco Sisci che da anni vive in Cina.
  • Un contributo giornalistico importante che parte dalla città dei due mari e che è maturata sulla via della seta fino alla società confuciana dell’estremo oriente per capire l’evoluzione di un popolo protagonista e la nascita di una nuova grande potenza.
  • A settanta anni dalla lunga marcia, oggi ricordo con alcuni reportage il cammino difficile di una grande nazione che tra mille contraddizioni è oggi protagonista nella geopolitica e scambi commerciali globali..
CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *