La-nuova-serie-di-Zerocalcare. Strappare-lungo-i-bordi-
LA NUOVA SERIE DI ZEROCALCARE: STRAPPARE LUNGO I BORDI
LADY GAGA A MILANO PER HOUSE OF GUCCI
14 Novembre 2021

LA NUOVA SERIE DI ZEROCALCARE: STRAPPARE LUNGO I BORDI

LA NUOVA SERIE DI ZEROCALCARE È DISTRIBUITA DA NETFLIX

zerocalcare. Strappare lungo i bordi
image_pdfimage_print
  • Il 17 novembre è uscita la serie animata ‘Strappare lungo i bordi’.
  • Strappare lungo i bordi’ è una serie di Michele Rech, in arte Zerocalcare.
  • Zerocalcare è un famoso fumettista romano.
  • La serie è uscita sulla piattaforma di streaming a pagamento
  • È suddivisa in 6 episodi dalla durata di 20 minuti.
  • La storia e i disegni sono di Zerocalcare
  • La produzione completa della serie animata ha richiesto il lavoro molte altre persone.
  • In particolare l’animazione della serie è della casa di produzione DogHead di Firenze.

Questo video ci fa vedere Zerocalcare lavorare con i professionisti della casa di produzione.

  • La serie ci permette di conoscere il mondo e lo stile di Zerocalcare.
  • Ci sono momenti molto divertenti ma anche momenti commoventi e tristi.
  • Vediamo insieme cosa racconta.

LA TRAMA DI “STRAPPARE LUNGO I BORDI”.

  • La storia di ‘Strappare lungo i bordi’ è una storia autobiografica.
  • Zerocalcare racconta e vive, infatti, le vicende in prima persona.
  • In particolare, la serie racconta alcuni aneddoti della vita del protagonista.
  • Questi aneddoti sono legati alla scuola, alla ricerca del lavoro, alle amicizie e ai primi amori di Zerocalcare.
  • La storia ruota attorno a 4 personaggi principali: Zerocalcare, Sarah, Secco,  Alice.
  • Sarah e Secco sono due amici storici di Zerocalcare.
  • Zerocalcare condividerà con Sara e Secco un viaggio molto difficile.
  • Questo viaggio è l’occasione per Zerocalcare di riflettere sul suo passato.
  • La serie alterna dunque:
    • Racconto del viaggio con Sara e Secco,
    • Flashback, cioè scene del passato,
    • Riflessioni dello stesso Zerocalcare.
  • Come in tutte le opere di Zerocalcare, la storia diventa un pretesto per riflettere su argomenti molto profondi.

I PERSONAGGI.

  • E per fare ciò Zerocalcare usa un altro personaggio: l’armadillo.
  • L’armadillo rappresenta la coscienza di Zerocalcare.
  • L’armadillo nasce nel fumetto di Zerocalcare ‘La profezia dell’armadillo’, riadattato anche in versione cinematografica nel 2018
I personaggi di Strappare lungo i bordi: Alice, Sarah, Secco, Zerocalcare, l’Armadillo.
  • Valerio Mastrandrea, il famoso attore romano, doppia l’armadillo.
  • Zerocalcare, invece, doppia tutti gli altri personaggi.
  • Tutti i personaggi  parlano con accento romano e usano termini romaneschi.
  • Anche nei fumetti di Zerocalcare i personaggi usano questo linguaggio.

IL SIGNIFICATO.

  • Zerocalcare racconta le preoccupazioni e il vissuto della sua generazione e in generale di molti giovani.
  • Con il suo linguaggio diretto e sincero riesce a comunicare le difficoltà di oggi.
  • Nella serie, Zerocalcare affronta argomenti molto complessi.
  • Ecco alcuni esempi:
    • La precarietà del mondo del lavoro;
    • La difficoltà nel trovare il proprio posto nel mondo;
    • La complessità delle relazioni con gli altri.
  • “Strappare lungo i bordi” significa agire seguendo regole precise.
  • La serie racconta l’impossibilità per i giovani di vivere la propria vita seguendo binari precisi.
  • Perché oggi tutte le regole sono saltate.

CHI È  ZEROCALCARE.

  • Zerocalcare è il nome d’arte di Michele Rech che ha spiegato di aver scelto il nome d’arte per caso sentendo una pubblicità alla radio.
  • Michele nasce nel 1983 ad Arezzo.
  • Vive per un periodo in Francia con la famiglia.
  • La famiglia di Michele si trasferisce poi a Roma, nel quartiere Rebibbia.
  • Qui Michele cresce e frequenta la scuola media e il liceo.
  • Inizia a produrre fumetti già al liceo.
  • In particolare, nel 2001, realizza un fumetto sui fatti del G8 di Genova.
Il fumetto di Zerocalcare sul G8 di Genova
Il fumetto di Zerocalcare La nostra Storia alla sbarra, 2004 sul G8 di Genova
  • Da quel momento collabora con realtà molto diverse tra di loro.
  • Ad esempio, illustra copertine di dischi punk, disegna per la rivista La Repubblica XL e collabora a Internazionale.
  • Nel 2011 apre il suo blog: www.zerocalcare.it.
  • Sul blog pubblica brevi racconti illustrati autobiografici.
  • Sempre nel 2011 pubblica il suo primo volume di fumetti dal titolo ‘La profezia dell’armadillo’.
  • Negli ultimi 10 anni Zerocalcare ha pubblicato molti volumi tra cui:
    • Un polpo alla gola’ nel 2012;
    • Kobane calling’ nel 2016;
    • Macerie prime’ nel 2017;
    • Scheletri’ nel 2020.
  • Tutti i volumi sono editi da Bao Publishing.
  • Zerocalcare affronta spesso tematiche politiche e sociali.
  • Ad esempio, Kobane calling è il racconto della lotta per l’indipendenza del popolo curdo in Siria.
  • Zerocalcare nel 2015 ha vissuto al confine tra Siria e Turchia per conoscere quel mondo.
  • Durante la pandemia da COVID-19 ha prodotto la sua prima serie di animazione.
  • La serie a puntate ha il titolo Rebibbia Quarantine.
  • Michele, infatti, vive ancora nel quartiere Rebibbia che ama molto.
  • Rebibbia è un quartiere periferico e popolare di Roma.
  • La serie è andata in onda durante il programma di La7 Propaganda live.
  • In questa serie, Zerocalcare racconta in modo ironico il primo lockdown di marzo 2020.
Ecco il murales che Zerocalcare ha dedicato a Rebibbia, il suo amato quartiere
  • Strappare lungo i bordi è oggi la serie più seguita di Netflix.
Condividi l'articolo

2 Comments

  1. Luca ha detto:

    Contento di averla vista. Serie profonda e commovente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *