14 Ottobre 2019 |

Tempo di lettura: 4'

SIRIA: I CURDI SI ACCORDANO CON ASSAD

  • Domenica 13 ottobre i curdi siriani si sono accordati con Assad, presidente della Siria.
  • Per 5 anni i curdi avevano combattuto in Siria l’ISIS insieme agli Stati Uniti.
  • Alcuni giorni fa gli Stati Uniti si sono ritirati dalla Siria.
  • Il ritiro degli Stati Uniti ha permesso alla Turchia di iniziare l’invasione del nord est della Siria nei territori controllati dai curdi.
  • I curdi, per difendersi, hanno trovato un accordo con Assad, presidente della Siria.
  • In questo modo Assad potrà rientrare in zone della Siria che gli erano precluse.
  • Anche la Russia, che ha mediato l’accordo tra curdi e Siria, aumenta la sua influenza in Siria.
  • Mazloum Abdi è il  capo delle Forze Democratiche Siriane.
  • Le Forze Democratiche Siriane son la coalizione militare dove i curdi sono predominanti e che negli ultimi anni ha combattuto l’ISIS a fianco degli Stati Uniti.
  • Mazloum Abdi  ha detto che l’alleanza con Assad e con  la Russia è un «doloroso compromesso» «ma se dobbiamo scegliere tra i compromesso e il genocidio del nostro popolo, certamente sceglieremo la vita della nostra gente».
CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *