Schettino. Confermati 16 anni di carcere

La Corte d’Appello di Firenze ha confermato la condanna a 16 anni di reclusione per Francesco Schettino.
Schettino è l’ex comandante della Costa Concordia.
Schettino è stato condannato per il naufragio della Concordia il 13 gennaio 2012.
In quel naufragio morirono 32 persone.
La nave naufragò dopo una manovra azzardata (“L’inchino”) comandata da Schettino presso l’isolo del Giglio.
Schettino abbandonò la nave quando c’erano ancora passeggeri a bordo.