Sardegna: gravi incendi in provincia di Oristano: bruciano 20 mila ettari
SARDEGNA: CONTINUANO I GRAVI INCENDI
IL GREEN PASS: OBBLIGATORIO DAL 6 AGOSTO
26 Luglio 2021
OLIMPIADI: LE ATLETE CONTRO LE DIVISE SEXY
28 Luglio 2021

SARDEGNA: CONTINUANO I GRAVI INCENDI

image_pdfScarica PDF
  • Dal 23 luglio un violento incendio sta devastando ampie zone di territorio in provincia di Oristano, in Sardegna.
  • Il vento e le alte temperature, infatti,  hanno continuato ad alimentare gli incendi.
Le province della Sardegna (da Wikipedia)
  • Gli incendi, infatti, hanno bruciato più di 20 mila ettari di boschi, oliveti, campi coltivati.
  • Il vento e le alte temperature hanno continuato ad alimentare gli incendi.
  • Gli incendi hanno distrutto, inoltre, anche molte aziende e case: mille e 500 persone hanno dovuto abbandonare le loro abitazioni.
  • Da sabato 24 luglio 7.500 persone lavorano per spegnere gli incendi: hanno a disposizione 20  aerei.
  • Alcuni fronti del fuoco, però, nelle ultime ore, sono stati arginati.

L’ALBERO MILLENARIO DI CUGLIERI.

  • Cuglieri è uno dei Comuni più colpiti dagli incendi in provincia di Oristano.
  • In questo comune è bruciato un ulivo selvatico (Olivastro) che aveva mille anni.
Olivastro di Cuglieri distrutto nei gravi incendi in provincia di Oristano
  • Il tronco dell’olivastro aveva una circonferenza di 10 metri.
  • L’albero era registrato nell’Elenco degli alberi monumentali d’Italia del ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali.
  • Il presidente della Sardegna, Christian Solinas, ha dichiarato lo stato di emergenza.
  • Solinas ha chiesto, inoltre, che il governo metta a disposizione fondi  a sostegno della regione per aiutare le comunità colpite. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *