20 Febbraio 2019 |

Tempo di lettura: 4'

PEDALA E RISPARMI

  • Charvensod è un Comune della Valle D’Aosta; ha circa 2 mila e 500 abitanti.
  • Il sindaco del paese ha deciso di stimolare l’uso di mezzi di trasporto che non inquinano, cioè la “la mobilità sostenibile”.
  • Per questo motivo il sindaco ha lanciato l’iniziativa Boudza-té” (“muoviti”).
  • L’idea è  dare dei  “buoni” ai cittadini maggiorenni che useranno la bici per andare al lavoro o a studiare.
  • L’iniziativa inizierà il 1° aprile e durerà sino al 31 ottobre.
  • I buoni saranno di 5 euro il giorno e potranno raggiungere la cifra massima di 60 euro il mese.
  • Questo tipo di iniziativa è già stata provata in alcuni Comuni italiani (Cesena, Cesenatico, Modena e Bari) e ha avuto successo.
  • Ma l’iniziativa di Charvensod è diversa perché non prevede premi in denaro, ma in buoni acquisto.
  • Questi buoni acquisto potranno essere spesi in aziende locali, in questo modo stimolano l’economia locale.
  • Inoltre, visto che Charvensod è un paese di montagna, l’iniziativa ha anche la particolarità di mettere a dura prova la forma degli abitanti, perché richiede faticose pedalate in salita!
CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *