15 Gennaio 2019 |

Tempo di lettura: 4'

PAESE CHE VAI SALDO CHE TROVI

  • Tutti conoscono la “febbre dei saldi”: quella smania di acquistare, a fine stagione,  prodotti (soprattutto abbigliamento) a prezzi scontati.
  • In Giappone anche su i saldi esiste una tradizione particolare.
  • In Giappone i saldi si chiamano fukubukuro.
  • Il nome deriva dalle parole giapponesi fuku, che significa fortuna, e bukuro, borsa, quindi i saldi in Giappone sono borse della fortuna.
  • Le borse della fortuna sono in vendita dal primo gennaio di ogni anno.
  • Queste  borse hanno un prezzo prestabilito;  chi le compra non sa che cosa troverà dentro il sacchetto misterioso.
  • È quindi possibile trovare  a poco prezzo un oggetto di grande valore oppure semplicemente un oggetto scontato di poco.
  • Uno dei divertimenti dei compratori è scambiarsi i sacchetti appena acquistati.
  • Alcuni fanno risalire l’uso dei sacchetti della fortuna ai primi del Novecento, altri addirittura al 1600, quando il Giappone conobbe una grande prosperità commerciale.
  • Tutti i negozi ormai preso l’abitudine dei fukubukuro, anche i grandi marchi internazionali come Armani o Apple hanno i loro sacchetti della fortuna.
CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *