6 Gennaio 2024 |

Tempo di lettura: 16'

Nel 2024 si vota: Parlamento europeo, Regioni e Comuni. Guida al voto

Nel 2024 si vota. Facile da leggere. Foto IF

Il 2024 è un anno impegnativo per gli elettori italiani.

Nel 2024 si vota infatti per eleggere il Parlamento europeo, cinque presidenti e consigli regionali, 3.700 sindaci e consigli comunali.

Elezioni Europee

A giugno si vota per rinnovare i rappresentanti italiani al Parlamento europeo

Si vota in 27 nazioni, dal 6 al 9 giugno. Il 9 giugno si vota in Italia.

Gli italiani devono scegliere 76 parlamentari dei 720 che siedono nell’assemblea del Parlamento europeo.

I parlamentari votano leggi che poi sono applicate in tutta l’Unione europea.

Il Parlamento europeo si riunisce a Strasburgo, in Francia.

Quali poteri ha? Approva il bilancio e elegge il Presidente della Commissione, l’organo di governo dell’Unione europea.

Approva o rifiuta gli accordi internazionali.

Può votare leggi in oltre 40 materie, ad esempio ambiente, trasporti, lavoro, istruzione, agricoltura e pesca, sicurezza, giustizia.

Discute proposte di legge di gruppi di cittadini presentate con una raccolta di firme.

Il sito delle Elezioni Europee 2024

Elezioni Regionali

Nel 2024 si vota per eleggere il presidente e il consiglio regionale in cinque Regioni.

Si vota infatti in Abruzzo, Basilicata, Piemonte, Sardegna e Umbria.

Soltanto alcune hanno deciso in quale data votare.

In Sardegna si vota il 25 febbraio. In Abruzzo si vota il 10 marzo.

Basilicata, Piemonte e Umbria non hanno ancora deciso.

Tutte le regioni che vanno al voto sono oggi governate dai partiti di centrodestra.

Elezioni Amministrative

Infine, nel nuovo anno si vota per eleggere il sindaco e il consiglio comunale in più di 3.700 comuni.

Dei comuni dove si vota, 27 sono capoluoghi di provincia e 6 capoluoghi di regione: Bari, Cagliari, Campobasso, Firenze, Perugia e Potenza.

Sono 13 le città al voto che hanno più di 100.000 abitanti.

Il comune più piccolo alle elezioni è Pedesina che conta solo 37 abitanti ed è in provincia di Sondrio.

Il numero di consiglieri comunali eletti dipende dal numero di elettori.

Accesso ai seggi elettorali

Si può votare se si è compiuto il diciottesimo anno di età e se si è cittadini italiani.

I cittadini di altri Paesi dell’Unione europea possono votare in Italia per le elezioni Europee.

Devono però registrarsi prima del 9 marzo in un Comune italiano. La regola dice infatti che devono registrasi entro 90 giorni dal voto.

Se sei disabile puoi votare dove ti trovi, in casa o in residenza sanitaria, se il tuo stato di salute non ti permette di raggiungere il seggio. Per farlo devi chiedere una dichiarazione scritta al tuo sindaco.

Se il tuo seggio elettorale ha barriere architettoniche puoi votare in un altro seggio accessibile del tuo comune.

In alcune città ci sono servizi di trasporto organizzati dal Comune che portano le persone disabili nei seggi accessibili.

Se la tua disabilità non ti permette comunque di votare puoi essere assistito da un altro elettore.

Leggi anche: La legge di Bilancio 2024

Foto: IF

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *