SCONTRO TRA GRILLO E CONTE: RAPPORTO COMPROMESSO
MOVIMENTO 5 STELLE: DURO SCONTRO TRA GRILLO E CONTE
L'immagine mostra dei lavoratori tristi per la fine del blocco dei licenziamenti
GOVERNO TROVA UNA SOLUZIONE DI COMPROMESSO SUL BLOCCO DEI LICENZIAMENTI
29 Giugno 2021
le prove invalsi 2021 mostrano un peggioramento
CHE SONO LE PROVE INVALSI. NEL 2021 PEGGIORANO APPRENDIMENTI
17 Luglio 2021

MOVIMENTO 5 STELLE: DURO SCONTRO TRA GRILLO E CONTE

QUALE FUTURO ASPETTA IL MOVIMENTO?

image_pdfScarica PDF
  • Da alcuni mesi Giuseppe Conte è annunciato come il futuro nuovo capo del Movimento 5 Stelle (M5S).
  • Il M5S alle ultime elezioni politiche aveva avuto una grande vittoria con circa il 32 per cento dei voti.
  • Da allora in ogni elezione (europee e amministrative) aveva sempre perso consenso
  • Il percorso di Conte. per arrivare a questo traguardo, però, ha viso molti ostacoli.
  • Il primo ostacolo è stato lo scontro con Davide Casaleggio per la piattaforma Rousseau.
  • Per saperne di più leggi qui.
  • Negli ultimi giorni erano arrivati problemi tra Beppe Grillo, fondatore del Movimento, e Conte.
  • Conte aveva proposto un nuovo statuto che avrebbe reso il movimento più simile a un partito tradizionale.
  • Inoltre, avrebbe ridotto il ruolo di Beppe Grillo.
  • Grillo, infatti è il “garante” del M5S e questo ruolo poco chiaro gli dà ampi poteri sul Movimento.
  • Lunedì 28 giugno Conte ha detto, in una conferenza stampa, che Grillo deve rinunciare al suo ruolo di padre-padrone.
  • Martedì 29 giugno Grillo ha risposto molto duramente.
  • Grillo ha detto che il vero problema non è il consenso, ma le idee politiche che creano il consenso.
  • Grillo ha aggiunto che Conte non è in grado di risolvere questo problema. 
  • Afferma Grillo che Conte non può risolvere i problemi ” perché non ha né visione politica, né capacità manageriali. Non ha esperienza di organizzazioni, né capacità di innovazione“.
  • Grillo ha anche detto che lo statuto proposto da Conte è fermo al 1600.
  • Grillo, infine,  ha annunciato una consultazione tra gli iscritti per eleggere un “Comitato Direttivo”-
  • Il Comitato direttivo  deciderà “un piano di azione da qui al 2023”.
  • La consultazione avverrà attraverso la piattaforma Rousseau, causa di tante liti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *