Minari: la trama e l'attrice. il sogno americano di una famigliaa coreana
MINARI: LA TRA E L’ATTRICE
ECCO I PREMI OSCAR
26 Aprile 2021
LA LOCANDINA DEL FILM SOUL. CHE ILLUSTRA TRAMA E SIGNIFICATO
SOUL: FILM D’ANIMAZIONE. TRAMA E SIGNIFICATO
28 Aprile 2021

MINARI: LA TRA E L’ATTRICE

Il film sul sogno americano di una famiglia coreana. L'attrice Youn Yuh- jung, Oscar come miglior attrice non protagonista

LA LOCANDINA DEL FILM MINARI
image_pdfScarica PDF

 

  • Minari è un film drammatico del 2020.
  • Minari è tratto dalla storia vera della famiglia del regista, Lee Isaac Chung.
  • L’attrice Youn Yuh-jung ha portato al film il premio Oscar 2021 come miglior attrice non protagonista.
  • Il regista e gli attori del film sono coreani, la lingua originale del film è la lingua coreana.
  • Il film è prodotto da una casa di produzione americana; Brad Pitt, il famoso attore americano, è uno dei produttori esecutivi del film.
  • In questo articolo, parleremo di:
    • Trama del film;
    • Youn Yuh-jung, attrice vincitrice dell’Oscar;
    • Premi ottenuti.

 

LA TRAMA DEL FILM.

  • La storia è ambientata in Arkansas (Stati Uniti d’America) negli anni ’80.
  • Jacob, capo di una famiglia americana-coreana, trascina la sua famiglia da Los Angeles (in California) in una fattoria dell’Arkansas.
  • Jacob, infatti, è deciso ad avviare l’attività della fattoria per iniziare una nuova vita.
  • La moglie, Monica, PERò, è preoccupata per il futuro e per i loro bambini, David e Anne.
  • Il salto dalla vita di una grande metropoli come Los Angeles alla vita di una regione isolata e contadina, infatti, sconvolge le abitudini della famiglia.
  • La nonna Soon-ja , inoltre, arriva dalla Corea.
  • È donna molto particolare e, infatti, suscita subito sconcerto e curiosità e nei due bambini.
  • Il piccolo David deve dividere la stanza con la nonna Soon-ja e impara così a conoscerla.
  • Un po’ per volta tra David e Soon-ja nasce un legame speciale.
  • Il padre Jacob inizia a lavorare nella fattoria, ma rischia di perdere soldi e di deludere la moglie Monica.
  • Il film mostra la forza della famiglia nell’affrontare le difficili sfide che la nuova vita porta con sé.

YOUN YUH-JUNG: PREMIO DI MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA

  • Youn Yuh-jung è nata a Kaesong in Corea il 19 giugno del 1947 ed è cresciuta a Seoul, capitale del Sud Corea.
  • Abbandona gli studi all’università per iniziare la carriera da attrice.
  • Recita in alcuni sceneggiati televisivi e nel 1971 debutta nel cinema con il film Woman of fire, diretto da Kim Ki-young.
  • Youn interrompe la sua carriera da attrice nel 1974 dopo il matrimonio con Jo Young-nam con il quale si trasferisce negli Stati Uniti.
  • Nel 1984 ritorna in Corea e riprende la carriera di attrice.
  • Nel 1987 divorzia da Jo Young-nam.
  • Prosegue la sua carriera recitando in diversi sceneggiati televisivi e film coreani.
  • Youn interpreta Soon-ja nel film Minari.
  • Per questa interpretazione ha vinto il premio Oscar 2021 come migliore attrice non protagonista.
  • Èla prima attrice donna coreana a vincere un premio Oscar.
  • Nella cerimonia di premiazione Brad Pitt ha consegnato il premio a  Youn, che nel suo discorso si è mostrata molto emozionata per averlo conosciuto.
  • Youn ha detto di essere stupita di aver vinto il premio al posto di attrici molto più famose di lei.
  • L’attrice ha dedicato il premio Oscar al regista del suo primo film, Kim Ki-young, morto nel 1998.
Minari. La trama e l'attrice. L'immagine mostra l'attrice mentre riceve il premio Oscar per il film Minari
L’attrice Youn Yuh-jung durante il discorso di ringraziamento agli Oscar 2021.

I PREMI RICEVUTI DAL FILM.

  • Minari ha vinto il premio come Miglior film straniero ai Golden Globe 2021.
  • Minari ha vinto il premio Oscar 2021 per la migliore attrice non protagonista a Youn Yuh-jung.
  • Agli Oscar 2021 era candidato anche per i premi:
    • Miglior film;
    • Miglior regista a Lee Isaac Chung;
    • Miglior attore a Steven Yeun (nella parte del padre Jacob);
    • Migliore sceneggiatura originale;
    • Migliore colonna sonora.
  • Il film ha ricevuto anche molti premi ad altri festival cinematografici.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *