3 Novembre 2023 |

Tempo di lettura: 12'

MALTEMPO IN ITALIA

La Toscana è la regione più colpita
maltempo 2 novembre

La tempesta Ciarán è arrivata in Italia.

TOSCANA.

La regione più colpita al momento è la Toscana: a partire dalla notte fra giovedì 2 e venerdì 3 novembre la pioggia e il forte vento hanno causato la morte di 5 persone.

La zona più colpita è quella a nord-ovest di Firenze, dove il fiume Bisenzio è esondato in due punti, a Campi e a Prato, allagando intere frazioni.

 A Prato l’acqua è entrata anche nell’ospedale Santo Stefano, allagando i sotterranei e una parte del piano terra. Anche il pronto soccorso è allagato.

In città tutti i sottopassi e i ponti sono al momento chiusi e molte strade, compreso un tratto di autostrada sono chiusi.

Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani detto che la Regione ha già inviato dei gommoni per soccorrere le persone a Seano, Quarrata e Campi Bisenzio.

Solo i gommoni, infatti, possono raggiungere queste zone al momento.

Squadre di intervento d stanno arrivando da diverse regioni.

Sono stati inoltre chiesti alla Protezione civile elicotteri per il trasporto urgente di persone in situazioni gravi.

Le piogge e i forti venti hanno provocato danni e allagamenti anche nella zona fra Pisa e Livorno.

In questo video Figline di Prato (Pisa) allagata.

RESTO D’ITALIA.

La tempesta sta causando problemi anche in altre regioni.

a Milano è allerta per il fiume Seveso che aveva già allagato zone della città nei giorni scorsi.

Nella notte tra giovedì e venerdì in Abruzzo ci sono state forti raffiche di vento, che hanno causato l’interruzione della corrente elettrica in alcune zone.

Il forte vento ha causato problemi anche in Molise.

Le scuole sono state chiuse anche in decine di province del centro-nord e in quelle di Napoli, Caserta, Benevento e Salerno in Campania.

In Veneto si prevedono venti fino a 130 km all’ora e temporali intensi: per questo resteranno chiuse le scuole.

In provincia di Belluno un vigile del fuoco fuori servizio, caduto in un torrente ingrossato dalla pioggia, è disperso. Trenitalia inoltre, ha sospeso i treni in alcune zone del Veneto.

In Liguria ci sono mareggiate con onde fino a sei metri.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *