12 Ottobre 2016 |

Tempo di lettura: 2'

L’Uragano Matthew ad Haiti

È stato il più violento degli ultimi dieci anni

  • Il 5 ottobre l’uragano Matthew ha colpito Haiti.
  • L’uragano ha provocato almeno 900 morti e 60 mila persone sono rimaste senza casa.
  • Buona parte della popolazione di Haiti è rimasta senza rifornimenti di cibo e senza acqua corrente.
  • Le autorità temono che possano aumentare i casi di colera, a causa della mancanza di acqua potabile.
  • Il colera è la malattia che negli ultimi sei anni ha già provocato nel paese la morte di 10mila persone.
  • CONDIVIDI

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *