L'incontinenza urinaria - informazionefacile
L’incontinenza urinaria
Catania: muore dopo aborto di due gemelli
25 Ottobre 2016
Ricordi buoni e ricordi cattivi
10 Novembre 2016

L’incontinenza urinaria

image_pdf

Una nuova terapia aiuta chi ne soffre

  • L’incontinenza urinaria, secondo gli esperti, riguarda oltre tre milioni di italiani.
  • Può avere cause neurologiche o essere conseguenza di interventi chirurgici.
  • L’incontinenza urinaria colpisce di più le donne, ma anche il 5-10 per cento degli uomini dopo i 40 anni.
  • I pazienti spesso provano vergogna e imbarazzo.
  • Questi sentimenti negativi provocano talvolta il rifiuto di rivolgersi a uno specialista.
  • Eppure oggi una nuova soluzione al problema esiste, anche se in pochi la conoscono.
  • L’ultima opzione terapeutica consiste nell’infiltrazione in vescica della tossina botulinica.
  • Questa procedura è da prendere in considerazione quando le medicine non sono efficaci.
  • L’infiltrazione è poco invasiva, ripetibile (un paio di volte all’anno) e – soprattutto libera dall’uso del pannolone.
  • Questo fatto potrebbe produrre un bel risparmio per la Sanità pubblica che nel 2016 ha speso più di 300 milioni in pannoloni.
Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.