LIBERI I 18 PESCATORI BLOCCATI DALLA LIBIA - informazionefacile
LIBERI I 18 PESCATORI BLOCCATI DALLA LIBIA
LE VACCINAZIONI CONTRO IL CORONAVIRUS E LA PRIMULA
14 Dicembre 2020
LETTERA APERTA DI GINO STRADA SULLA SANITÀ ITALIANA
18 Dicembre 2020
Mostra tutto

LIBERI I 18 PESCATORI BLOCCATI DALLA LIBIA

ERANO TRATTENUTI DAL 1° SETTEMBRE

image_pdfScarica PDF
  • Dal 1° settembre 18 pescatori erano trattenuti in Libia.
  • I pescatori erano accusati  di avere sconfinato nelle acque libiche.
  • Oggi, giovedì 17 dicembre sono stati liberati.
  • Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio sono andati  a Bengasi, in Libia, per trattarne la liberazione.
  • Di Maio ha scritto su Facebook che «i nostri pescatori sono liberi».
  • I 18 pescatori (8 italiani, 6 tunisini, 2 filippini e 2 senegalesi) a bordo di 2 pescherecci erano partiti da Mazara del Vallo, in provincia di Trapani e stavano pescando a circa 40 miglia dalle coste della Libia quando sono stati fermati.
  • Le acque su cui uno Stato ha diritto come sulla terra ferma si estendono fino a 12 miglia dalla costa.
  • Nei 108 giorni di sequestro i pescatori hanno potuto mettersi in contatto con l’Italia 2 sole voltE.
  • I familiari  dei pescatori hanno continuato a chiedere l’intervento del governo e hanno organizzato manifestazioni a Mazara del Vallo e anche  a Roma davanti al Parlamento.

2 Comments

  1. SANDRO Zedda ha detto:

    Ciao grazie….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *