LE REGOLE PER LE FESTE - informazionefacile
LE REGOLE PER LE FESTE
LETTERA APERTA DI GINO STRADA SULLA SANITÀ ITALIANA
18 Dicembre 2020
IL PAPA : IL CONSUMISMO CI HA RUBATO IL NATALE
20 Dicembre 2020

LE REGOLE PER LE FESTE

I NUOVI COLORI PER GLI SPOSTAMENTI DURANTE LE FESTE

image_pdfScarica PDF
  • Nella serata di venerdì 18 dicembre il parlamento ha votato un nuovo Decreto legge che stabilisce le regole per gli spostamenti e la socialità nel per il periodo da Natale alla Befana.
  • Il decreto attribuisce ai giorni colori diversi (giallo, arancione, rosso).
  • Nei giorni gialli le restrizioni sono minori, aumentano nei giorni arancioni e sono massime nei giorni rossi.
  • Ricordiamo che nelle Regioni ancora arancioni non ci sono giorni gialli.
  • Nei giorni  rossi – cioè 24, 25, 26, 27 dicembre 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio – i negozi saranno chiusi e sarà vietato spostarsi  anche all’interno del proprio Comune.
  • Nei giorni  arancioni (28, 29, 30 dicembre e 4 gennaio) i negozi saranno invece aperti e spostarsi dentro il proprio Comune  sarà permesso.
  • Gli spostamenti sono sempre consentiti per lavoro o salute.
  • Nei giorni  arancioni sarà possibile spostarsi tra Comuni sotto i 5mila abitanti in un raggio di 30 chilometri, esclusa tuttavia la possibiltà, in questi spostamenti, di recarsi nei Comuni capoluogo.

NATALE E ALTRE FESTIVITÀ.

  • Durante i festivi e prefestivi tra il 24 dicembre 2020 e il 6 gennaio 2021 lo spostamento verso le abitazioni private è consentito una sola volta al giorno (nella fascia oraria dalle 5 alle 22) verso una sola abitazione che si trovi nella stessa Regione.
  • In ogni casa potranno esserci le persone che ci vivono più  due ospiti.
  • I due ospiti potranno essere accompagnati da  minori di 14 anni e dalle persone disabili o non autosufficienti conviventi. 

MULTE.

  • Per chi viola i divieti previsti dal nuovo decreto che stabilisce le misure di contenimento del virus nelle vacanze di Natale sono previste sanzioni da 400 a mille euro. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *