28 Maggio 2020 |

Tempo di lettura: 3'

LA PROPOSTA DELL’UNIONE EUROPEA PER LA RIPRESA

terza rata pnrr un fascio di banconote
  • IL 27 maggio la presidente della commissione europea (Ursula von der Leyen) ha presentato al Parlamento Europeo la proposta sul Fondo per la ripresa economica.
  • L’economia, infatti, è in crisi dopo il blocco delle attività produttive a causa della pandemia da coronvirus.
  • La proposta si chiama Next Generetion EU.
  • La proposta prevede una parte di aiuti a fondo perduto (500 miliardi di euro) e una parte di aiuti a tasso agevolato (250 miliardi).
  • La proposta prevede quindi aiuti per 750 miliardi.
  • Ora i singoli  Paesi dell’Unione Europea dovranno decidere.
  • Secondo quanto riportano i giornali all’Italia, se la proposta sarà accettata, dovrebbero arrivare 172, 7 miliardi.
  • I sussidi a fondo perduto sarebbero di 81,8 miliardi e 90,93 miliardi di prestiti a tasso agevolato.
  • L’Italia sarebbe il Paese che riceve l’aiuto più consistente.

 

 

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *