16 Agosto 2019 |

Tempo di lettura: 5'

LE NAVI, I MIGRANTI, CONTE E SALVINI

IL FATTO.

  • Da 2 settimane la nave Open Arms è in mare con circa 150 migranti a bordo.
  • La nave sta aspettando la disponibilità di un porto dove sbarcare.
  • Il ministro dell’interno, Salvini, ha negato alla nave di entrare nella acque italiane.
  • Il 14 agosto il TAR (Tribunale Amministrativo Regionale) del Lazio ha concesso alla nave di entrare nelle acque territoriali italiane.
  • Il 15 agosto la Guardia costiera italiana ha vietato l’accesso alla nave al porto di Lampedusa.
  • La situazione sulla nave è molto pesante, per motivi sanitari, psicologici e igienici.
  • Alcune persone (bambini o malati) sono sbarcati dalla nave per motivi di salute.
  • Sei nazioni dell’Unione Europea sono disposti ad accogliere i migranti ma per il momento tutto è fermo-

LO SCONTRO CONTE – SALVINI.

  • Il presidente del Consiglio aveva chiesto al ministro Salvini di consentire lo sbarco dei minori.
  • Il ministro Salvini ha diffuso la notizia che Conte aveva chiesto lo sbarco di tutti i migranti.
  • Il premier Conte ha risposto con una lettera aperta dove accusa Salvini di slealtà e di alterare i fatti.

UN’ALTRA NAVE.

  • Intanto un’altra nave  la Ocean Vikings, con 356 persone a bordo, naviga tra Lampedusa e la costa della Sicilia meridionale.
  • La nave ha chiesto un porto sicuro per sbarcare le persone a bordo.
  • Malta ha risposto di no e l’Italia non ha mai risposto

 

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *