15 Marzo 2021 |

Tempo di lettura: 4'

ITALIA GERMANIA FRANCIA SOSPENDONO IL VACCINO ASTRA-ZENECA

GIOVEDI EMA (AGENZIA EUROPEA PER I MEDICINALI) CONCLUDE LE VERIFICHE SUL VACCINO
ALCUNI FLACONI DEL VACCINO ASTRA-ZENECA IL VACCINO SOSPESO PER CASI DI TROMBOSI
  • Oggi pomeriggio, lunedì 15 marzo, l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha sospeso  l’utilizzo del vaccino di AstraZeneca.
  • AIFA ha preso questa decisione in via precauzionale.
  • Nei giorni scorsi, infatti, ci sono state segnalazioni di  problemi circolatori (trombosi) riscontrati in alcune persone da poco vaccinate.
  • AIFA ha spiegato  attende le  prossime decisioni dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA).
  • Anche la Germania e la Francia hanno sospeso l’uso di questo vaccino.
  • Per il momento  il rapporto causa-effetto tra la somministrazione del vaccino e i casi di trombosi non è verificata.
  • L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ritiene che non ci siano motivi per sospendere l’impiego del vaccino AstraZeneca.
  • Questo vaccino è già somministrato almeno 17 milioni di volte.
  • Secondo l’azienda su tutte le somministrazioni i casi di trombosi segnalati sono stati 40.
  • EMA ha comunicato che analizzerà i dati e che giovedì ci sarà una riunione per arrivare a una conclusione.
  • Astra-Zeneca è un’industria farmaceutica anglo-svedese.
CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *