21 Febbraio 2020 |

Tempo di lettura: 6'

IN PROVINCIA DI LODI 50 MILA PERSONE ISOLATE

  • In dieci comuni della provincia di Lodi sono vietati eventi pubblici e sospese le attività lavorative per prevenire il contagio da coronavirus.
  • Per una settimana gli abitanti dovranno rimanere in casa.
  • I comuni sono:
    • Codogno,
    • Casalpusterlengo,
    • Maleo,
    • Fombio,
    • Somaglia,
    • Castiglione d’Adda,
    • Bertonico,
    • San Fiorano,
    • Castelgerundo,
    • Terranova dei Passerini.
  •  L’obiettivo, come ha sottolineato anche il ministro della salute Roberto Speranza è «circoscrivere quest’area, trattenere il virus in una specifica area geografica».
  • Questo isolamento riguarda circa 50 mila persone.

Il provvedimento diffuso in serata prevede 8 misure da applicare nei 10 comuni interessati.

  • 1) Sospensione di tutte le manifestazioni pubbliche, di qualsiasi natura, comprese le cerimonie religiose.
  • 2) Sospensione di tutte le attività commerciali, ad esclusione di quelle di pubblica utilità e dei servizi essenziali
  • 3) Sospensione delle attività lavorative per le imprese dei comuni indicati, ad esclusione di quelle che erogano servizi essenziali tra cui  l’allevamento di bestiame
  • 4) Sospensione del lavoro per i lavoratori residenti nei comuni sopraindicati,
  • 5) Sospensione della partecipazione ad attività ludiche e sportive per i cittadini residenti nei 10 comuni indipendentemente dal luogo di svolgimento della manifestazione.
  • 6) Sospensione delle attività di asili e scuole materne
  • 7) Sospensione  delle attività scolastiche
  • 8) Interdizione delle fermate dei mezzi pubblici nei comuni sopra indicati ( i treni non si fermeranno nelle stazioni dei 10 comuni indicati).

 

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *