25 Febbraio 2019 |

Tempo di lettura: 4'

IL VENEZUELA E GLI AIUTI UMANITARI

  • Da giorni il Venezuela vive questa situazione: ha un presidente della Repubblica, eletto, Maduro e un presidente autoproclamato, Guaidó.
  • Guaidó è stato riconosciuto come presidente del Venezuela da molti Stati, tra cui gli Stati Uniti.
  • Anche il Gruppo di Lima (un gruppo di Stati dell’America Latina vicina agli Stati Uniti) ha riconosciuto Guaidó.
  • Nel Venezuela c’è una forte crisi economica e mancano beni di prima necessità.
  • Nel fine settimana (venerdì  22 febbraio/domenica 24 febbraio) Guaidó e i suoi alleati hanno cercato di fare entrare aiuti umanitari in Venezuela.
  • Maduro ha rifiutato di fare entrare questi aiuti in Venezuela, dicendo che era un’ingerenza politica.
  • Caritas, Croce Rossa e Mezza Luna Rossa hanno rifiutato di trasportare gli aiuti.
  • CI sono stati scontri violenti ai c9nfini del Venezuela e sono morte almeno 4 dimostranti, mentre i feriti son alcune centinaia.
  • Guaidó vuole ottenere che l’esercito del Venezuela abbandoni Maduro, ma questo per il momento non è accaduto.
  • Guaidó lunedì 24 febbraio ha incontrato il vicepresidente degli Stati Uniti.
  • Guaidó e le opposizioni del Venezuela hanno chiesto l’intervento militare degli Stati Uniti.
  • Se questo accadesse la situazione sarebbe molto pericolosa.
  • La Russia di Putin appoggia, infatti, Maduro.
CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *