IL DITO SCOMPARSO IN OSPEDALE - informazionefacile
IL DITO SCOMPARSO IN OSPEDALE
A ROMA SCONTRI DURANTE IL CORTEO “NO GREEN PASS”
10 Ottobre 2021

IL DITO SCOMPARSO IN OSPEDALE

È arrivata in tribunale la vicenda accaduta all'ospedale di Moncalieri.

image_pdfimage_print
  • Il dito della mano di un paziente sarebbe scomparso all’ospedale di Moncalieri (Torino).
  • Vi raccontiamo la vicenda in breve.

IL FATTO DEL DITO SCOMPARSO:

  • Il 15 novembre 2020 un operaio di 57 anni si ferì al lavoro.
  • L’operaio lavorava in una fabbrica a Ceresole d’Alba (Cuneo).
  • La mano dell’uomo aveva ferite gravi.
  • Si era anche staccata una parte di un dito.
  • L’uomo arrivò quindi all’ospedale di Moncalieri.
  • L’operaio consegnò il dito staccato avvolto in una garza.
  • Il dito, però, sarebbe sparito.
  • Nell’intervento del 24 novembre non è stato riattaccato.
  • La vicenda è finita in tribunale, ma è già stata archiviata.
  • Un’infermiera dell’ospedale di Moncalieri dice di aver visto il dito.
  • Il dito, però, secondo l’infermiera, era ormai necrotico. Era quindi scuro e non si poteva riattaccare.
  • L’avvocato del paziente, però, sostiene che:
    • Era passata mezz’ora dall’incidente.
    • L’operaio è di origini indiane e ha la pelle scura. Certamente il dito era scuro.
  • La procura di Asti ha intanto aperto un’indagine.
  • La procura vuole verificare le cause e le eventuali responsabilità della vicenda.
  • L’uomo ha ora perso gran parte della funzionalità della mano.
  • Inoltre, ha dovuto lasciare il lavoro.
  • Non ha trovato un nuovo lavoro.

Per saperne di più leggi questo articolo di Fanpage.

Non perdere articoli facili da leggere e accessibili sulla nostra pagina Informazione Facile!

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *