IL DEPOSITO DI OPERE D'ARTE A ROTTERDAM - informazionefacile
IL DEPOSITO DI OPERE D’ARTE A ROTTERDAM
OLIVA DENARO. UN ROMANZO DI VIOLA ARDONE
4 Novembre 2021
LADY GAGA A MILANO PER HOUSE OF GUCCI
14 Novembre 2021

IL DEPOSITO DI OPERE D’ARTE A ROTTERDAM

Si può visitare e ospita 150 mila opere.

Fonte: instagram/boijmans

image_pdfimage_print
  • Ieri, 6 novembre, ha aperto un deposito di opere d’arte a Rotterdam (Paesi Bassi).
  • Ma è il primo deposito ad essere accessibile dal pubblico.
  • Nell’articolo:
    • Il deposito di opere d’arte di Rotterdam.
    • L’edificio.

Il deposito di opere d’arte di Rotterdam.

  • Il deposito si chiama Depot Boijmans Van Beuningen.
  • Anche il pubblico può visitare il deposito.
  • Nel Depot Boijmans ci sono 150 mila opere d’arte.
  • Tra le opere ci sono anche vari dipinti di Rembrandt, Van Gogh, Bosch e Kandinsky.
  • Il Depot Boijmans si trova in una piazza nel centro di Rotterdam.
  • In questa piazza centrale ci sono anche dei musei.
  • Uno di questi musei è proprio il Museo Boijmans, ora chiuso per ristrutturazione.
  • Il Museo Boijmans ha raccolto 151 mila opere.
  • Ma solo poche migliaia di queste opere hanno trovato posto nel Museo.
  • Tutte le altre opere si trovavano quindi in magazzini non accessibili al pubblico.
  • Ma ora queste opere si possono vedere nel nuovo Depot Boijmans.
  • Il deposito è come una sala macchina che mostra l’immagazzinamento e la conservazione delle opere d’arte.
  • Le opere d’arte sono infatti divise in base alle necessità di conservazione.
  • Il Museo Boijmans dovrebbe riaprire entro il 2027, dopo i lavori di ristrutturazione.
  • 3 mila opere torneranno nel Museo.
  • Tutte le altre opere d’arte si potranno ancora vedere nel deposito Depot Boijmans.

L’edificio.

  • La struttura del Depot Boijmans ha la forma di una tazzina di caffè.
  • Ci sono 14 spazi nel deposito.
  • Nell’atrio centrale ci sono scale a zig zag e cornici sospese dall’alto.
  • Sulla terrazza del Depot Boijmans c’è un ristorante.
  • Inoltre, sulla terrazza ci sono molte piante: erbe, piante basse e alberi.
  • La struttura del deposito è stata costruita con materiali di recupero.
  • Il deposito è inoltre alimentato a energia solare.
  • La struttura infatti è stata costruita con particolare attenzione all’ambiente.

Per saperne di più leggi questo articolo del Post.

Trovi altre notizie a scrittura accessibile sulla nostra pagina Informazione Facile!

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *