1 Novembre 2018 |

Tempo di lettura: 2'

IAQUINTA CONDANNATO A 2 ANNI

  • 31 ottobre 2018. L’ex calciatore Vincenzo Iaquinta è stato condannato in primo grado a due anni di carcere nel per reati di ‘Ndrangheta (la “mafia” calabrese).
  • L’accusa aveva chiesto per il calciatore 6 anni di carcere.
  • Il padre, Giuseppe Iaquinta, è stato condannato a 19 anni per associazione mafiosa.
  • Iaquinta è originario di Crotone.
  • Iaquinta ha giocato nell’Udinese dal 2000 al 2007 e nella Juventus, dal 2007 al 2012.
  • Iaquinta è stato anche uno  attaccante della Nazionale dal 2005 al 2010 e ha fatto parte della squadra campione del mondo nel 2006.
CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *