5 Ottobre 2021 |

Tempo di lettura: 8'

I RISULTATI DELLE AMMINISTRATIVE

MILANO NAPOLI BOLOGNA CENTROSINISTRA. REGIONE CALABRIA CENTRODESTRA. ROMA TORINO BALLOTTAGGIO
elezioni amministrative maggio 2023
  • Questi sono i risultati delle grandi città. I risultati degli altri capoluoghi di provincia sono da completare.

I RISULTATI NELLE GRANDI CITTÀ.

  • I risultati delle elezioni amministrative indicano che il centrosinistra ha vinto al primo turno a:
    • Milano con il sindaco  Beppe Sala;
    • Napolicon con  l’ex ministro Gaetano Manfredi; 
    • a Bologna con Matteo Lepore.
  • Il centrodestra è andato peggio  un po’ in tutte le grandi città.
  • Torino, ad esempio,   l’imprenditore Paolo Damilano andrà al ballottaggio ma è dietro a Stefano Lo Russo del PD.
  • Roma invece  l’avvocato Enrico Michetti del centrodestra è primo, e con lui al ballottaggio andrà  l’ex ministro Roberto Gualtieri del centrosinistra. La sindaca  Virginia Raggi del Movimento 5 Stelle e Carlo Calenda di Azione escono sconfitti, ma con voti consistenti.

L’ASTENSIONE.

  • Molti cittadini non hanno votato:  su scala nazionale ha votato, infatti, il 54,64 dei cittadini che potevano votare.
  • È l’affluenza più bassa di sempre.
  • Se si osserva, però,  numero dei votanti  nelle grandi città il dato è ancora peggiore: è inferiore alla metà dei cittadini che potevano votare.
  • Ecco le percentuali: :
    • 48,83% a Roma
    • 48,80% a Milano, 
    • 48,06% a Torino
    • 47,19% a Napoli
    • 46% a Trieste.
  • Solo Bologna supera il 50 per cento (51,16): sono comunque 8 punti in meno rispetto alle elezioni di 5 anni fa.
  • Gli osservatori politici hanno sottolineato che si sono astenuti soprattutto gli abitanti delle periferie, dove in passato avevano vinto il Movimento 5 Stelle, Lega e Fratelli d’Italia.

LE ELEZIONI REGIONALI IN CALABRIA.

  • Roberto Occhiuto, candidato del centrodestra, ha vinto le elezioni regionali in Calabria.
  • Ha superato il 50 per cento dei voti.
  • La candidata del centrosinistra Amalia Bruni ha un risultato intorno al 25 per cento.
  • Le elezioni in Calabria si sono tenute in anticipo rispetto alla scadenza naturale della precedente amministrazione, a causa delle morte dell’ex presidente Jole Santelli, che era stata eletta con il centrodestra nel gennaio del 2020. 

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *