I GENITORI DI REGENI HANNO DENUNCIATO IL GOVERNO ITALIANO - informazionefacile
I GENITORI DI REGENI HANNO DENUNCIATO IL GOVERNO ITALIANO
IN OGNI FIALA DI VACCINO CI SONO 6 DOSI E NON 5
29 Dicembre 2020
CORONAVIRUS: TORNANO I COLORI
11 Gennaio 2021
Mostra tutto

I GENITORI DI REGENI HANNO DENUNCIATO IL GOVERNO ITALIANO

PER LA VENDITA DI ARMI A UN PAESE CHE NON RISPETTA I DIRITTI UMANI. VENDITA VIETATA DALLA LEGGE ITALIANA

image_pdfScarica PDF
  • Il 6 gennaio i genitori di Giulio Regeni hanno depositato una denuncia contro il governo italiano.
  • La denuncia si riferisce alla vendita di due navi da guerra all’Egitto.
  • La prima nave è stata consegnata lo scorso 23 dicembre.
  • Secondo i Regeni questa vendita va contro una legge dello Stato italiano (la legge 185 del 1990).
  • Questa legge  vieta la vendita di armi a Nazioni se:        
  1. i governi di queste nazioni sono responsabili di gravi violazioni  dei diritti umani;
  2. queste violazioni son accertate dai competenti organi delle Nazioni Unite, dell’Unione  Europea o del Consiglio d’Europa.
  • Secondo i Regeni L’Egitto appartiene a questa categoria di nazioni poiché – ad esempio –  il Parlamento europeo in un documento del 18 dicembre si è pronunciata sul “deterioramento della situazione dei diritti umani in Egitto”.
  • Giulio Regeni era in Egitto come ricercatore universitario: il suo corpo senza vita e con segni di violentissime torture era stato ritrovato per strada il 3 febbraio 2016.
  • Di recente i magistrati romani che si occupano dell’omicidio di Regeni hanno deciso di processare alcuni agenti egiziani come responsabili della sua morte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *