HAITI CHIEDE INTERVENTO USA. L'ASSASSINIO DEL PRESIDENTE
HAITI: TERREMOTO. MOLTI MORTI, FERITI E DISPERSI
UNA FOTO DI GINO STRADA. MORTE GINO STRADA. EMERGENCY
È MORTO GINO STRADA FONDATORE DI EMERGENCY
13 Agosto 2021
AFGHANISTAN: I TALEBANI “RINASCE L’EMIRATO ISLAMICO”.
16 Agosto 2021

HAITI: TERREMOTO. MOLTI MORTI, FERITI E DISPERSI

ALMENO 700 MORTI MA IL NUMERO AUMENTERÀ

image_pdfScarica PDF

HAITI.

  • L’isola di Hispaniola è neun’isola delle Grandi Antille.
  • L’isola di Hispaniola è divisa in 2 Stati: Repubblica Domenicana e Haiti.
  • Haiti è uno dei paesi più poveri al mondo.
  • Haiti è in emergenza umanitaria da tempo:
    • Nel 2004 l’uragano Jeanne
    • Nel 2010 uno dei terremoti più terribili della storia
    • Ora la pandemia Covid19 e l’uccisione del presidente Moise.
  • Nell’ultimo periodo la capitale di Haiti, inoltre, è centro di scontri e violenze.
Ecco la posizione dell’isola HIsponiola e la divisione tra Repubblica Domenicana e Haiti da Ambimed

IL TERREMOTO DEL 14 AGOSTO.

  • Sabato 14 agosto un forte terremoto  ha colpito Haiti.
  • Il terremoto ha ucciso almeno 724 persone mentre i feriti sono almeno 8mila 200.
  • Il terremoto di ieri è stato più potente di quello che nel 2010 devastò il paese  e uccise 200mila persone.
  • Il terremoto di ieri, fortunatamente ha colpito una zona meno popolosa a circa 130 chilometri ad ovest della capitale Port-au-Prince.
  • Ancora  tantissime persone sono ancora intrappolate tra le macerie di edifici crollati.
  • Probabilmente però il numero delle persone morte aumenterà ancora molto.
  • I soccorritori hanno difficoltà a raggiungere le zone colpite, perché le strade sono danneggiate.
  • Haiti, inoltre è in una situazione politica instabile dopo l’assassino del presidente Moise.
  • Haiti è il paese più povero delle Americhe e uno dei più poveri al mondo.
  • Secondo una stima citata dal Post, il 60 per cento degli haitiani vive con meno di due dollari al giorno e circa un haitiano su tre non sa leggere né scrivere.
  • Nel 2010 un gravissimo terremoto  distrusse buona parte della capitale, Port-au-Prince, e uccise un numero mai esattamente quantificato di persone.
  • Nei mesi successivi, l’intervento dell’ONU portò ad Haiti un’epidemia di colera che causò altre migliaia di morti.
  • Nel 2016 il paese fu colpito dall’uragano Michel, che uccise circa tremila persone e causò enormi distruzioni.
  • Lunedì, su Haiti potrebbe inoltre passare la tempesta tropicale Grace che potrebbere rendere ancora più complicati i soccorsi dopo il terremoto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *