8 Luglio 2020 |

Tempo di lettura: 5'

GLI USA LASCIANO L’ORGANIZAZZIONE MONDIALE DELLA SANITÀ (OMS)

IL FATTO.

  • Il 7 luglio il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha deciso che gli USA non faranno più parte dell’OMS.
  • L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) è l’istituto dell’ONU che si occupa di sanità.
  • Il ritiro degli Stati Uniti sarà effettivo tra un anno (6 luglio 2021) poiché per ritirarsi è necessario un anno di preavviso.
  • L’OMS è finanziata dai contribuiti degli Stati che ne fanno parte.
  • Gli Stati Uniti rappresentano circa il 10 per cento del bilancio dell’OMS che è circa di 6 miliardi.
  • Trump accusa l’OMS di occuparsi soprattutto degli interessi della Cina.
  • Secondo Trump l’OMS non avrebbe isolato a sufficienza la Cina nella prima fase della pandemia.
  • L’OMS critica, invece, le scelte di Trump nella gestione della pandemia da coronavirus.
  • Trump, infatti, ha per molto tempo minimizzato i rischi derivati dal coronavirus.
  • Gli Stati Uniti sono oggi il paese con il maggior numero di contagiati e il maggior numero di morti.
  • A novembre ci saranno le elezioni per scegliere il nuovo presidente degli Stati Uniti.
  • Se Trump non fosse rieletto diventerebbe presidente Joe Biden.
  • Biden ha detto che farebbe rientrare gli Stati Uniti nell’OMS.

OBIETTIVI DELL’OMS.

  • La costituzione dell’ OMS precisa il suo obiettivo.
  • L’obiettivo è il raggiungimento da parte di tutte le popolazioni del livello più alto possibile di salute.
  • L’OMS definisce la salute  come condizione di completo benessere fisico, mentale e sociale.
  • La salute, quindi, per l’OMS  non è soltanto assenza di malattia o di infermità.
CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *