USA ATTACCANO ISIS-K. UCCISI DI MILITANTI DELL'ISIS
GLI USA HANNO ATTACCATO ISIS-K. UCCISI 2 MILITANTI
KABUL: ATTENTATO AGGIORNAMENTO: 170 MORTI E 200 FERITI
27 Agosto 2021
Franco Guarino con gruppo di talebani
HO CONOSCIUTO IL NUOVO CAPO SPIRITUALE SUPREMO DELL’AFGHANISTAN
2 Settembre 2021

GLI USA HANNO ATTACCATO ISIS-K. UCCISI 2 MILITANTI

BIDEN AVEVA PROMESSO VENDETTA

image_pdfScarica PDF
  • Gli Stati Uniti hanno condotto un attacco e contro la divisione afghana dell’ISIS (ISIS-K).
  • È stato un attacco di ritorsione.
  • ISIS-K, infatti,  aveva rivendicato l’attentato che giovedì a Kabul all’aeroporto aveva provocato la morte di almeno 170 civili, oltre a quella di 13 soldati statunitensi.
  • Il portavoce del Comando centrale statunitense ha spiegato che un aereo senza pilota (un drone) ha compiuto l’attacco.
  • Il drone era partito da un paese mediorientale e  ha colpito un “organizzatore” dell’ISIS-K che era in auto con un altro militante  (anch’egli ucciso).
  • Il portavoce ha detto che non si hanno notizie di morti civili nell’attacco statunitense.
  •  Il presidente degli Stati Uniti,  Joe Biden, aveva promesso di  punire gli autori dell’attentato a Kabul.
  • Biden  aveva detto: «Non perdoneremo. Non dimenticheremo. Vi daremo la caccia e ve la faremo pagare».
  • L’attentato di giovedì è stato nei pressi dell’aeroporto di Kabul.
  • Le operazioni di evacuazione dell’Afghanistan dovrebbero finire entro il 31 agosto.
  • Gli Stati Uniti si aspettano che possano esserci altri attentati nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *