20 Febbraio 2019 |

Tempo di lettura: 5'

GIUNTA PER LE IMMUNITA’ DEL SENATO NEGA DI PROCEDERE CONTRO SALVINI

IL CASO DICIOTTI.

  • La Diciotti è una nave militare della Guardia Costiera italiana.
  • Il  “caso Diciotti” iniziò in agosto, quando il ministro Matteo Salvini ordinò alla nave Diciotti, di rimanere nel porto di Catania senza far sbarcare nessuna delle 190 persone partite dalla Libia.
  • In seguito a questa decisione, Salvini è accusato di sequestro di persona a scopo di coazione, omissione di atti d’ufficio e arresto illegale.
  • Il tribunale dei ministri di Catania, infatti, ha chiesto l’autorizzazione a procedere contro Salvini per questi reati.
  • La Giunta per le Immunità del Senato può dare o negare al tribunale l’autorizzazione a procedere contro Salvini, che  è un senatore.
  • Se la giunta nega l’autorizzazione, la parola passa ai senatori.
  • Salvini aveva chiesto di non essere processato, perché aveva agito “nell’interesse del Paese”.

IL MOVIMENTO 5 STELLE.

  • Il Movimento 5 Stelle ha sempre sostenuto che i politici devono affrontare in tribunale i loro problemi con la giustizia.
  • Il Movimento 5 Stelle, però, è anche alleato di governo con  Salvini.
  • Era difficile votare per autorizzare il tribunale procedere contro Salvini senza provocare una crisi di governo.
  • Il Movimento 5 Stelle ha deciso di far votare gli iscritti alla propria piattaforma di consultazione.
  • La maggiroanza degli iscritti  (il 59 per cento) ha votato contro l’autorizzazione a procedere.
  • La Giunta per le Immunità del Senato ha negato l’autorizzazione a procedere contro il ministro.
  • Entro il 24 marzo il Senato dovrà quindi votare per confermare o respingere la decisione della giunta.
CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *