Francia Macron vince, ma deve affrontare molte difficoltà
FRANCIA. MACRON HA VINTO, MA…
FRANCIA: MACRON PRESIDENTE
25 Aprile 2022
Un militare russo su Sun carrarmto
LA TRANSINISTRIA E LA GUERRA IN UCRAINA
27 Aprile 2022

FRANCIA. MACRON HA VINTO, MA…

DEVE AFFRONTARE MOLTE DIFFICOLTA' PER GOVERNARE

Emanuel Macron vince, ma
image_pdf

CHE COSA DICONO I RISULTATI DEL VOTO.

  • Nel 2017 Macron, quando è diventato presidente della Francia per la prima volta, aveva vinto con il 66,1 per cento contro  il 33,9 di Le Pen.
  • Era stata, quindi, una vittoria netta.
  • Quest’anno ha vinto con il  58,5 per cento dei voti contro il 41,5 per cento di Marine Le Pen.
  • È una vittoria molto più ristretta.
  • Marie Le Pen, infatti, ha ammesso la sconfitta ma ha detto che il suo è un risultato mostra che gli elettori hanno una grande sfiducia nei confronti di Macron.
  • L’altro fatto importante è che 13  milioni e mezzo di elettori (il 28 per cento) si sono astenuti.
  • Macron, nel suo discorso subito dopo la vittoria,  ha detto l’astensione significa  “il rifiuto di fare una scelta a cui dovrà rispondere“.
  • Al primo turno di elezioni Jean-Luc Mélenchon, il candidato della sinistra radicale, ha ottenuto il 22 per cento ed è stato il più votato dai giovani.
  • Secondo gli osservatori politici Macron ha vinto perché il 41 per cento di chi aveva votato a sinistra ha votato per lui.
  • Questi elettori hanno scelto Macron affinché non vincesse Le Pen.
  • Macron  ha ringraziato questi elettori e  ha detto che il loro voto lo “obbliga” nelle scelte future.
  • Quindi la Francia, oggi, è un Paese diviso in 3: c’è un elettorato di centrodestra (Macron), un blocco di estrema destra (Le Pen) e un blocco di sinistra radicale (Mélenchon).

LE ELEZIONI POLITICHE DEL PROSSIMO GIUGNO.

  •  Il 12 e il 19 giugno ci saranno in Francia le elezioni per rinnovare il parlamento (l’Assemblea Nazionale).
  • il presidente della Repubblica ha molti poteri, ma per sfruttarli  ha bisogno di una maggioranza nel Parlamento.
  • Il presidente, infatti, sceglie il primo ministro, e su suo suggerimento i ministri.
  • Sia Le Pen sia Mélenchon si impegneranno molto per vincere le elezioni politiche.
  • Il percorso di Macron quindi non sembra semplice.

La foto è tratta da Wikimedia.

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.