FIRENZE: IL TRIBUNALE HA BLOCCATO I LICENZIAMENTI ALLA GKN: SONO ILLEGITTIMI - informazionefacile
FIRENZE: IL TRIBUNALE HA BLOCCATO I LICENZIAMENTI ALLA GKN: SONO ILLEGITTIMI
UNA COPPIA UBRIACAVA LE VITTIME E LE VIOLENTAVA
18 Settembre 2021
gratta e vinci
NAPOLI: FINISCE BENE LA STORIA DEL GRATTA E VINCI
23 Settembre 2021

FIRENZE: IL TRIBUNALE HA BLOCCATO I LICENZIAMENTI ALLA GKN: SONO ILLEGITTIMI

VIOLANO LO STATUTO DEI LAVORATORI

  • Gkn Driveline di Campi Bisenzio, vicino a Firenze è un’azienda che produce componenti per auto.
  • il fondo di investimenti inglese Melrose controlla l’azienda.
  • GKn ha 42 dipendenti.
  • Il 9 luglio Melrose  aveva avvisato i dipendenti dell’azienda del licenziamento per chiusura dello stabilimento.
  • L’avviso  era arrivato:
    • via mail;
    • senza preavviso;
    • senza l’apertura di un tavolo istituzionale;
    • senza il ricorso agli ammortizzatori sociali.
  • Da quel momento era iniziata la protesta dei lavoratori.
  • I lavoratori, infatti,  si erano riuniti in presidio permanente di fronte ai cancelli della fabbrica.
  •  Fiom-Cgil  aveva presentato ricorso contro la  decisione  decisione della proprietà proprio per la mancata concessione del giusto preavviso ai lavoratori e alle rappresentazioni sindacali.
  • Sabato 19 a Firenze c’era stata una manifestazione contro i licenziamenti.
  • 20 mila persone hanno partecipato a questa manifestazione.
  • Il 20 settembre il tribunale di Firenze  ha accolto il ricorso.
  • Ora l’azienda riapre, anche se la proprietà ricorrerà contro la decisione del tribunale.
  • Il governo italiano intanto sta lavorando a una legge che renda più difficile delocalizzare un’azienda.
  • Delocalizzare significa spostare gli impianti produttivi in Paesi dove: 
    • il costo del lavoro è inferiore;
    • lo stato prevede aiuti alle aziende che portano lì la produzione.
  • In questo modo le aziende aumentano i profitti provocando danni al mercato dei lavoratori.
Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *