26 Novembre 2018 |

Tempo di lettura: 6'

È MORTO BERNARDO BERTOLUCCI

GLI STUDI E I PRIMI ANNI.

  • Bernardo Bertolucci è stato uno dei maggiori registi italiani del dopoguerra.
  • Bertolucci nasce a Parma nel 1941 ed è  figlio del noto poeta Attilio.
  • Bertolucci studia Lettere all’ università e, con le sue poesie,  vince il premio Viareggio Opera Prima nel 1962.
  • In seguito abbandona l’università per fare da assistente a Pier Paolo Pasolini durante le riprese di Accattone (1961).
  • Inizia così la sua vita nel cinema.

IL CINEMA.

  • Nel 1963 Bertolucci firma il suo primo film  La commare secca, un film sull’omicidio di una prostituta a Roma, sceneggiato  da Pasolini.
  • Nel 1964 gira il suo secondo film, Prima della rivoluzione, che racconta i problemi  di un giovane della borghesia agricola di Parma.
  • Nel 1970  Bertolucci gira  Il conformista tratto da un romanzo di Alberto Moravia.
  •  Nel 1972  raggiunge la fama internazionale con il film Ultimo tango a Parigi.
  • Ultimo Tango a Parigi  racconta una relazione unicamente sessuale tra i due protagonisti nella Parigi degli anni Settanta.
  • Il film suscitò un grande scandalo internazionale per i contenuti erotici molto espliciti per l’epoca.
  • Bertolucci nel 1976 fu condannato alla distruzione delle copie del film.
  • Ancora oggi Ultimo Tango a Parigi è uno dei film più visti in Italia.
  • Nel 1976 esce Novecento, film che racconta l’Emilia nei primi 50 anni del secolo scorso.
  • Nel 1987 esce L’ultimo imperatore che vince 9 premi Oscar.
  • Con questo film Bertolucci diventa l’unico regista italiano (a oggi) ad  aver vinto il premio Oscar per la migliore regia.
  • Seguono: Il tè nel Deserto, Io ballo da sola, The dreamers.
  • Bertolucci stava preparando Novecento Parte terza.

 

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *