DISTANZE E REGOLE DAL 18 MAGGIO - informazionefacile
DISTANZE E REGOLE DAL 18 MAGGIO
GIOCHI DI PAROLE 27. CURCI…VERBO
10 Maggio 2020
IL PRESTITO FCA (FIAT CRYSLER)
20 Maggio 2020
Mostra tutto

DISTANZE E REGOLE DAL 18 MAGGIO

image_pdfScarica PDF

BAR RISTORANTI E LOCALI SIMILI.

  • Devono fornire prodotti igienizzanti; i bagni vanno puliti più volte al giorno; l’aria va cambiata.
  • I tavoli vanno disinfettato per ogni nuovo cliente.
  • Devono evitare oggetti riutilizzabili (menù, oliere, ecc).
  • Il personale deve indossare la mascherina e lavarsi spesso le mani; in particolare prima di ogni servizio al tavolo.
  • I clienti devono indossare la mascherina quando non sono al tavolo o stanno mangiando.
  • La distanza fra persone deve essere almeno di 1 metro ( se tra i tavoli ci sono barriere di plexiglas può essere inferiore).
  • Sono da preferire gli spazi esterni.
  • La consumazione a buffet non sarà consentita in nessun caso.
  • Da preferire i pagamenti al tavolo; il cassiere deve avere mascherina.
  • Nei locali con posti a sedere è da preferire la prenotazione.

PARRUCCHIERI, BARBIERI, ESTETISTI.

  • Tra le postazioni di lavoro ci deve essere 1 metro di separazione.
  • I clienti possono rimanere nel locale solo per il tempo dei trattamenti.
  • La prenotazione è necessario; l’elenco delle prenotazioni va conservato 14 giorni.
  • I parrucchieri devono indossare la mascherina.
  • Le estetiste  dovranno indossare una mascherina FFP2 senza valvola e in aggiunta una visiera protettiva e camici o grembiuli monouso.
  • È necessario lavare le mani spesso e almeno tra un cliente e l’altro.
  • Ci deve essere gel per lavare le mani a disposizione dei clienti.
  • Non ci devono essere giornali da sfogliare.

SPIAGGE.

  • Gli ombrelloni dovranno avere intorno un’area di 10 metri quadrati.
  • I lettini senza ombrellone devono avere una distanza di 1 metro e mezzo.
  • In generale anche qui vale la regola di un metro tra persona e persona.
  • Tutto dovrà essere disinfettato almeno una volta al giorno.
  • Devono esserci a disposizione prodotti igienizzanti.
  • Nelle spiagge libere le persone hanno la responsabilità di mantenere la distanza di almeno un metro tra nuclei familiari diversi.
  • Sono vietati i giochi e gli sport di gruppo.

PISCINE E PALESTRE DAL 25 MAGGIO.

  • Nelle piscine saranno vietate manifestazioni, eventi e feste e non si potrà nemmeno accedere alle tribune.
  • Le vasche usate per sport e giochi dovranno diventare vasche per i bagni e ogni persona dovrà avere a disposizione 7 metri quadrati.
  • Bisognerà fare la doccia con il sapone prima di entrare in vasca.
  • Le palestre devono essere organizzato in modo che ci sia sempre un metro tra le persone.
  • Per le persone che si allenano i metri diventano 2.
  • Gli attrezzi e tutte le superfici vanno disinfettate. Devono essere vietato l’uso degli attrezzi che non possono essere disinfettati regolarmente.

NEGOZI.

  • In generale per i negozi valgono le regole della  distanza di un metro tra i clienti, sistemi per disinfettare le mani, igienizzazione delle aree comuni, un frequente ricambio dell’aria, barriere protettive alla cassa e mascherine sempre obbligatorie per tutti.
  • I negozi di abbigliamento potranno far provare i capi ma dovranno mettere a disposizione guanti per toccare la merce.

RITI RELIGIOSI.

  • I riti di tutte le religioni possono svolgersi nel rispetto delle regole sottoscrittiedal Governo e dalle rispettive confessioni.
  • Riprende quindi anche la celebrazione delle Messe cattoliche.
  • Papa Francesco ha raccomandato il pieno rispetto delle regole stabilite.
  • Lunedì 18 maggio riapre anche la basilica di San Pietro.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *