COVID: LO SPORT E IL PUBBLICO - informazionefacile
COVID: LO SPORT E IL PUBBLICO
CORONAVIRUS: RAGGIUNTO IL MILIONE DI MORTI
28 Settembre 2020
DA DOMANI MASCHERINA OBBLIGATORIA ANCHE ALL’APERTO
7 Ottobre 2020
Mostra tutto

COVID: LO SPORT E IL PUBBLICO

FAR TORNARE IL PUBBLICO ED EVITARE I CONTAGI

Un tifoso del Torino (Marco Alpozzi/LaPresse)

image_pdfScarica PDF
  • Riempire di nuovo gli stadi di pubblico è un problema in tempo di contagi.
  • Il pubblico sportivo, infatti, usa molto la voce.
  • Il fiato e, quindi, la voce è il mezzo più usato dal coronavirus per passare da persona a persona.
  • Inoltre il pubblico sportivo non è abituato a mantenere il distanziamento sociale.
  • Per questi motivi – per il momento – in Italia  nelle partite di calcio di Serie A e Serie B possono entrare non più di mille spettatori a partita.
  • La federazione calcio e governo stanno discutendo per aumentare il numero degli spettatori senza aumentare il rischio contagio.
  • All’estero, invece,  gli stadi si stanno riempiendo già da alcune settimane.
  • Il 24 settembre, ad esempio,  la  Supercoppa europea a Budapest  ha avuto  circa 20.000 spettatori.
  • Lo scorso fine settimana il Gran Premio di Formula 1  in Russia ha avuto circa 30.000 spettatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *