21 Febbraio 2020 |

Tempo di lettura: 5'

CORONAVIRUS: LOMBARDIA. I CONTAGIATI SONO 6

  • Primi tre contagi da coronavirus in Italia.
    • un 38enne di Castiglione d’Adda, in provincia di Lodi, ricoverato da mercoledì sera a Codogno. L’uomo è in prognosi riservata e le sue condizioni sono giudicate molto gravi.
    • anche sua moglie – un’insegnante di liceo di Codogno è positiva al test. La donne è  incinta all’ottavo mese ed è in isolamento all’ospedale Sacco di Milano
    • 3  conoscenti dell’uomo, anche lui in isolamento all’ Ospedale Sacco di Milano.
  • L’assessore alla sanità della Regione Lombardia ha detto:
    • Si invitano tutti i cittadini di Castiglione d’Adda e di Codogno a rimanere a casa;
    • Chi ha  sintomi influenzali o problemi respiratori non deve andare  in pronto soccorso ma di contattare direttamente il numero 112 (numero d’emergenza);
    • Il 112  valuterà ogni a situazione e attiverà percorsi specifici per il trasporto nelle strutture sanitarie e oppure ad eseguire  i test necessari a domicilio”.
  • L’uomo di 38 anni avrebbe contratto il virus durante una cena con un amico che lavora in Cina.
  • L’amico non presenta sintomi di influenza da coronavirus; quindi non è sicuro che il contagio arrivi da lui.
  • Dalla cena sono trascorsi 16/18 giorni.
  • Il premier Giuseppe Conte ha detto che «È stata disposta dal Ministero della Salute una nuova ordinanza che dispone il trattamento di isolamento per tutti coloro che sono venuti a contatto» con i  nuovi contagiati a Codogno».
CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *