14 aprile. Sinner perde a Montecarlo con Tsitsipas
13 aprile. Per i media “l’Iran ha lanciato decine di droni verso Israele”
11 aprile. Wall Street Journal: “Si teme gran parte degli ostaggi a Gaza siano morti”
10 aprile. L’Europarlamento approva il nuovo Patto sui migranti
9 aprile. Esplosione in una centrale idroelettrica nel Bolognese. 3 morti, 5 feriti gravi e 4 dispersi. 
8 aprile. Ucraina: a Zaporizhzhia c’è il rischio di un grave incidente nucleare
7 aprile. Kiev: altra offensiva russa a fine maggio. Distrutto magazzino di droni Nato
4 aprile. Guerra in Medio Oriente, ministro israeliano chiede elezioni anticipate. Le proteste assediano Netanyahu
2 aprile. Istanbul. 29 operai sono morti in un incendio mentre ristrutturavano una discoteca.
2 aprile. Uccisi 7 operatori umanitari mentre distribuivano aiuti a Gaza
2 aprile. Israele attacca l’Iran: ucciso un capo pasdaran con un raid su Damasco 
29 marzo. Ilaria Salis, la grande resa del governo: un altro anno in cella poi si punta all’espulsione. Il padre scrive a Mattarella
27marzo. Superbonus, il governo ha deciso lo stop definitivo alla cessione dei crediti
26 marzo. Flottiglia russa molto speciale è entrata nel Mediterraneo. Tra poche ore attraverserà il Canale di Sicilia
25 marzo. L’Europa apre la prima indagine contro Google, Apple e Meta per violazione delle nuove norme per i colossi digitali
23 Giugno 2020 |

Tempo di lettura: 6'

CONSEGUENZE DEL CORONAVIRUS IN BRASILE

  •  Venerdì 19 giugno il Brasile ha registrato 1 milione e 32 mila casi di coronavirus.
  • Con questi numeri il Brasile è diventato il secondo paese per persone con coronavirus.
  • Il paese con più contagiati sono gli Stati Uniti.
  •  I morti per coronavirus in Brasile sono quasi 49 mila.
  •  Poiché il Brasile fa pochi test per rilevare le persone colpite si immagina che le persone contagiate e morte siano molte di più.
  •  La popolazione indigena brasiliana è particolarmente colpita.
  • Queste persone vivono nelle aeree meno raggiungibili della foresta amazzonica.
  • Si calcola che la popolazione indigena sia di circa 900 mila persone.
  • Un’organizzazione che si occupa di indigeni ha calcolato che ci sono almeno 7 mila e 200 casi e 332 morti.
  • A morire sono soprattutto gli anziani.
  • In queste popolazione gli anziani sono i capi comunità e i custodi della storia e dei costumi: la loro morte, quindi, significa perdita di identità.
  • Dall’inizio della pandemia Bolsonaro, presidente del Brasile, ha sottovalutato la pericolosità della pandemia.

     

     

     

     

     

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *