Come si svolto l’attacco al Pulse - informazionefacile
Come si svolto l’attacco al Pulse
L’Fbi conosceva l’attentatore
14 Giugno 2016
Gran Bretagna: Uccisa deputata laburista
16 Giugno 2016
Mostra tutto

Come si svolto l’attacco al Pulse

L’attentatore è entrato armato di fucile e pistola

  • Alle 2 di notte Mateen è entrato nella discoteca armato di un fucile mitragliatore e una pistola.
  • Un poliziotto si accorto di lui e c’è stata una prima sparatoria, ma Mateen è scappato e ha raggiunto una sala affollata.
  • Qui ha ripreso a sparare; subito i clienti del locale non hanno capito che stava accadendo.
  • Pochi minuti dopo le persone hanno iniziato a scappare.
  • 9 minuti dopo l’inizio dell’attacco i gestori del locale hanno inviato un messaggio su Facebook “Uscite tutti dal Pulse e continuate a correre.”
  • In pochi minuti sono arrivati sul posto più di 100 persone tra poliziotti, Fbi, vigili del fuoco, personale di soccorso.
  • Mateen, dopo aver ucciso molte persone, ha preso una trentina di persone in ostaggio.
  • Alle 5 di mattina le squadre speciali della polizia hanno sfondato una porta della discoteca con un mezzo blindato.
  • La polizia ha deciso l’attacco perché dalle notizie raccolte dagli ostaggi era probabile una nuova strage.
  • Nell’attacco l’attentatore è morto.
  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *