CILE: PROTESTE PER IL CAROVITA. 7 MORTI

  • La settimana scorsa in Cile era aumentato il prezzo dei mezzi pubblici.
  • Questo aumento ha scatenato proteste che, sabato 19  e domenica 20 ottobre sono diventati violenti disordini.
  • Negli scontri con la polizia sono morte 7 persone.
  • A Santiago, capitale del Cile, è stato imposto il coprifuoco notturno.
  • La stessa decisione è stata presa in altre città del Cile.
  • Il governo ha dichiarato lo stato di emergenza.
  • Questa decisione non era mai stata presa dopo la fine della dittatura di Augusto Pinochet, nel 1990.