1 Novembre 2023 |

Tempo di lettura: 12'

C’È ANCORA DOMANI

Il debutto di Paola Cortellesi come regista
c'è anora domani trama

C’è ancora domani è ambientato nella seconda metà degli anni ’40 a Roma.

Racconta la storia di Delia (Paola Cortellesi), sposata con Ivano (Valerio Mastandrea), da cui ha avuto tre figli.

Delia si occupa della casa e della famiglia.
Ivano è il capofamiglia, nonché capo supremo e padrone, che lavora duramente per portare i soldi a casa.

Non perde mai l’occasione per sottolineare chi comanda in casa a volte con parole sprezzanti e altre volte usando la cinghia.

L’unica persona per cui nutre rispetto è suo padre, noto come il Sor Ottorino (Giorgio Colangeli), un anziano rancoroso e spesso tirannico.

Delia si occupa di lui come se fosse la sua badante.

Solo l’amica Marisa (Emanuela Fanelli) regala a Delia un po’ di spensieratezza.
Arriva la primavera l’intera famiglia è agitata per il prossimo fidanzamento della figlia maggiore Marcella.

Marcella spera di sposarsi con un bravo ragazzo Giulio e liberarsiin questo modo della sua famiglia imbarazzante. Anche Delia spera che sua figlia possa avere una vita migliore della sua.

Le arriva, però, una misteriosa lettera che la porterà a ribellarsi e a immaginare un futuro migliore.

Ecco il trailer del film.

Questo è il primo film che Paola Cortellesi dirige.

Mentre è già stata sceneggiatrice di alcuni film di successo come, ad esempio, Scusate se esisto!Come un gatto in tangenziale e Come un gatto in tangenziale – ritorno a coccia di morto dove recitava con Antonio Albanese.

Questi tre film sono diretti da Riccardo Milani, che è anche il marito di Paola Cortellesi.

Ecco il trailer di Come un gatto in tangenziale.

Leggi anche: Cento domeniche.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *