ANCORA MISSILI SULLE CITTÀ UCRAINE. COLPITA CITTÀ POLACCA – informazionefacile
ANCORA MISSILI SULLE CITTÀ UCRAINE. COLPITA CITTÀ POLACCA
G 20: STATI UNITI E CINA SI PARLANO
15 Novembre 2022
COP27: UN FONDO DEI PAESI RICCHI PER I PAESI POVERI
20 Novembre 2022

ANCORA MISSILI SULLE CITTÀ UCRAINE. COLPITA CITTÀ POLACCA

LA NATO E GLI STATI UNITI SONO PRUDENTI: "È STATO UN INCIDENTE"

NUOVI ATTACCHI ALLE CITTÀ UCRAINE.

  • Martedì 15 novembre  alcune città dell’Ucraina,  hanno subito un attacco missilistico russo.
  • Tra le città colpite la capitale Kiev, Leopoli e Kharkiv.
  • È l’attacco  più consistente dopo il ritiro russo dalla città ucraina di Kherson, avvenuto pochi giorni fa.
  • Gli obiettivi dell’attacco anche questa volta sono soprattutto infrastrutture civili ed energetiche.
  • Quest’attacco avviene mentre a Bali è in corso il G20.
  • Come è ovvio uno degli argomenti del G20 è proprio la situazione in Ucraina.

UN MISSILE COLPISCE LA POLONIA.

  • Martedì sera, mentre erano in atto gli attacchi missilistici delle città ucraine,  2 missili sono caduti su una città polacca al confine con l’Ucraina.
  • I missili hanno ucciso 2 persone.
  • La situazione avrebbe potuto essere molto pericolosa, perché la Polonia fa parte della NATO.
  • La NATO deve reagire se un suo Paese è colpito.
  • Il segretario generale  della NATO, Jens Stoltenberg, ha detto che “le indagini mostrano che l’incidente è stato provocato da un missile di difesa anti-aerea ucraino” e “non risultano indicazioni che si sia trattato di un attacco deliberato in Polonia”.
  • Ha anche aggiunto che la responsabilità dell’accaduto è, però, russa perché ha scatenato la guerra contro l’Ucraina.
  • Anche il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, è stato prudente e ha detto che “è improbabile che i missili provengano dalla Russia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *