ALLUVIONE NEL NORD-OVEST. MORTI E DANNI - informazionefacile
ALLUVIONE NEL NORD-OVEST. MORTI E DANNI
MALTEMPO: ALLUVIONE IN LIGURIA E PIEMONTE
3 Ottobre 2020
I RISULTATI DEI BALLOTTAGGI DELLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE
5 Ottobre 2020
Mostra tutto

ALLUVIONE NEL NORD-OVEST. MORTI E DANNI

PONTI CROLLATI, TRAFFICO INTERROTTO

image_pdfScarica PDF
  • Venerdì ci sono state intense piogge in tutto il Nord Italia.
  • Il Nord-Ovest è stata la zona più colpita.
  • I danni maggiori sono stati in alcune zone della provincia di Cuneo e Vercelli.
  • Nella val Roja, in provincia di Cuneo  al confine con la Francia, nella valle del Sesia in provincia di Vercelli e nella valle del Tanaro sono crollati ponti, alcune le strade sono interrotte, persone hanno dovuto lasciare le loro case.
  • In Liguria, sia nella riviera di Levante sia nella riviera di Ponente ci sono state alluvioni e frane.
  • I presidenti delle regioni Piemonte e Liguria, hanno chiesto al governo lo stato di emergenza.
  • Tre persone sono morte in Valle d’Aosta e in Piemonte.
  • In Liguria i vigili del fuoco hanno recuperato in mare tre cadaveri.
  • Nella val Roja, in provincia di Cuneo  al confine con la Francia, nella valle del Sesia in provincia di Vercelli e nella valle del Tanaro sono crollati ponti, alcune le strade sono interrotte, persone hanno dovuto lasciare le loro case.
  •  In vaste zone del Nord-Ovest  gli spostamenti sono difficili.
  • L’autostrada Aosta-Torino è chiusa  così come le principali vie di comunicazione nella zona dove è esondato il Sesia, tra Vercelli e Novara. Anche il traffico ferroviario regionale tra le due città, sulla tratta Torino-Milano, è sospeso. Sembrano essere regolari invece i collegamenti dell’alta velocità..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *