AGRICOLTURA BIOLOGICA E BIODINAMICA. DIFFERENZE IN BREVE – informazionefacile
AGRICOLTURA BIOLOGICA E BIODINAMICA. DIFFERENZE IN BREVE
MATTARELLA DURANTE IL DISCORSO DI GIURAMENTO
IL DISCORSO DI SERGIO MATTARELLA
4 Febbraio 2022
LA CORTE COSTITUZIONALE
LA CORTE COSTITUZIONALE NON AMMETTE I REFERENDUM SU EUTANASIA E CANNABIS LEGALE
17 Febbraio 2022

AGRICOLTURA BIOLOGICA E BIODINAMICA. DIFFERENZE IN BREVE

UNA LEGGE ANNULLAVA LE DIFFERENZE. FONDI SAREBBERO ARRIVATI ALL'AGRICOLTURA BIODINAMICA

  • Martedì 8 febbraio i deputati hanno iniziato a discutere la proposta di legge che equipara l’agricoltura biodinamica all’agricoltura biologica.
  •  L’istituto di bioscienze e biorisorse del Consiglio nazionale delle ricerche (CNR) considera, però,  l’agricoltura biodinamica senza basi scientifiche.
  • Il Senato aveva già discusso il disegno di legge nella primavera dello scorso anno.
  • La nuova legge ha l’obiettivo di mettere ordine tra le norme e i regolamenti sull’agricoltura biologica, applicando le indicazioni dell’Unione Europea.
  • In fase di scrittura, i parlamentari che hanno proposto la legge avevano inserito anche un riferimento all’agricoltura biodinamica.

CHE COS’È L’AGRICOLTURA BIOLOGICA.

  • Il termine “agricoltura biologica” indica un metodo di coltivazione e di allevamento che ammette solo l’impiego di sostanze naturali, presenti cioè in natura, escludendo l’utilizzo di sostanze di sintesi chimica (concimi, diserbanti, insetticidi).
  • Agricoltura biologica significa sviluppare un modello di produzione che eviti lo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali, in particolare del suolo, dell’acqua e dell’aria.
  • Per saperne di più AIAB (Associazione Italiana Agricoltura Biologica).

CHE COS’È L’AGRICOLTURA BIODINAMICA.


  • Rudolf Steiner,  nato nel 1861, fu fondatore nel 1913 della “Società antroposofica”.
  • Steiner è considerato il padre del biodinamico
  • Gli insegnamenti di questa scuola prendevano in considerazione  i “poteri latenti dell’uomo”.
  • Steiner, su queste basi, propose una nuova organizzazione della società tedesca e un nuovo modello educativo.
  •  Fondò anche una nuova disciplina di medicina naturale (una specie di omeopatia) ed elaborò appunto i fondamenti dell’agricoltura biodinamica.
  • Secondo Steiner, una fattoria è un essere vivente e deve essere in primo luogo “biologica”.
  • Per questo motivo non deve utilizzare diserbanti, organismi geneticamente modificati e deve usare pochi  mezzi agricoli meccanici e fertilizzanti di sintesi.
  • L’agricoltura per essere non solo biologica, ma anche biodinamica deve usare 9 preparati.

I preparati.

  • L’agricoltura per essere non solo biologica, ma anche biodinamica deve usare 9 preparati.
  • Tra i più noti, e spesso criticati, c’è il “Cornoletame” o “preparato 500”.
  • Per produrre il preparato 500 in inverno si riempie di letame  il corno di una mucca e poi lo si sotterra.
  • In primavera si scioglie questo in grandi quantità di acqua e con l’acqua ottenuta si innaffiano i campi.
  • Altri preparati usano il teschio di un animale domestico, lo stomaco di un bovino, o la vescica di un cervo.
  • Inserire nel testo di una legge il termine biodinamico, senza discuterlo prima significa di fatto accettare la validità, ad esempio, del cornoletame.
Ecco 2 corniletame pronto all’uso.

IL PERCORSO DELLA LEGGE.

  • Molte associazioni scientifiche e  singoli scienziati si sono espressi contro la legge.
  • La senatrice a vita Elena Cattaneo, nota scienziata,  da tempo contrasta la legge e anche  Giorgio Parisi, vincitore del Nobel della Fisica si è espresso contro.
  • Mercoledì 9 febbraio la maggioranza dei parlamentari ha accolto 2 correzioni alla legge e l’agricoltura biodinamica non è più assimilata all’agricoltura biologica.
  • L’Unione Europea promuove l’agricoltura biologica. L’Italia è uno dei Paesi all’avanguardia per il settore dell’agricoltura biologica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *