12 Marzo 2024 |

Tempo di lettura: 5'

Abruzzo. Il centrodestra ha vinto le elezioni regionali

Riconferma per il presidente del centrodestra Marco Marsilio. Il campo largo delle opposizioni non ripete il successo della Sardegna.

Domenica 10 marzo in Abruzzo ci sono state le elezioni per scegliere il nuovo presidente della Regione e rinnovare il Consiglio regionale.

L’affluenza è stata del 52,2 per cento, in calo di quasi un punto rispetto alle precedenti elezioni regionali del 2019.

Ha vinto Marco Marsilio il candidato di Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia. 

Marsilio ha avuto il 53,5 per cento dei voti.

Marsilio è stato riconfermato, perché era già stato eletto presidente della Regione nel 2019.

Luciano D’Amico, candidato di PD, Movimento 5 Stelle, Alleanza Verdi-Sinistra e Azione ha avuto, invece, 46,5 per cento dei voti.

Il partito più votato è stato Fratelli d’Italia con il 24,1 per cento; il secondo il Partito Democratico con il 20,3 per cento dei voti.

Forza Italia ha avuto il 13,4 per cento dei voti.

La Lega ha avuto il 7,6 per cento dei voti e il Movimento 5 Stelle il 7 per cento.

Azione il 4 per cento e Alleanza Verdi-Sinistra il 3,6 per cento.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *