18 Aprile 2019 |

Tempo di lettura: 2'

LEI 31 ANNI LUI 14 E UN FIGLI INSIEME

  • Un’infermiera di Prato di 31 anni dava ripetizioni d’inglese a un ragazzino di 13 anni.
  • Nel corso della frequentazione tra la donna e il ragazzino è iniziata una relazione sessuale.
  • Da questa relazione è nato nel 2017 un bambino.
  • Il marito della donna ha riconosciuto il bambino come suo, pur sapendo di non essere il padre.
  • A marzo 2019 i genitori del ragazzino – venuti a conoscenza dell’accaduto –  hanno denunciato la donna per stupro.
  • La donna, ora, è agli arresti domiciliari.
  • La famiglia del giovanissimo padre ha iniziato ai primi di aprile le pratiche per ottenere l’affido condiviso del neonato frutto della relazione.
CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *