29 Marzo 2019 |

Tempo di lettura: 5'

IL REATO DI “VENDETTA PORNOGRAFICA”

CHE COSA È IL REVENGE PORN.

  • Revenge Porn significa “vendetta pornografica”.
  • La “vendetta pornografica”  indica la condivisione pubblica di immagini fotografiche o video intimi attraverso Internet senza il consenso di chi è ripreso nel video.
  • La pubblicazione avviene come forma di vendetta.
  • Talvolta questi video erano stati girati con il consenso della vittima, altre volte a sua insaputa.
  • Ci sono molti fatti di cronaca che testimoniano la gravità di questa azione..
  • Il più famoso riguarda Tiziana Cantone.
  • Tiziana Cantone è la donna di 31 anni  napoletana che si era suicidata nel 2016 dopo che alcuni suoi video sessuali privati, erano stati diffusi senza il suo permesso.
  • La legge italiana, per il momento, non considera la vendetta pornografica un reato.

LA VENDETTA PORNGRAFICA IN PARLAMENTO.

  • Giovedì 28 marzo la Camera dei Deputati votava una legge detta “codice rosso” per inasprire le pene nei reati contro le donne.
  • Tutte le opposizioni avevano presentato un emendamento per introdurre il reato di vendetta pornografica.
  • Lega e Movimento 5 Stelle hanno bloccato questo emendamento, che non è passato per 14 voti.
  • Nel pomeriggio le deputate dell’opposizione hanno protestato violentemente.
  • La votazione è stata sospesa.
  • La discussione riprenderà martedì 2 aprile, e a quanto dice Di Maio l’emendamento sul revenge porn potrebbe essere approvato coi voti del M5S.

 

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *